Game Connection Europe: cinque realtà laziali a Parigi

Cinque aziende sviluppatrici di videogame hanno partecipato al Game Connection Europe a Parigi

videogiochi

La Regione, in collaborazione con l’Aesvi, l’Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani, ha sostenuto la partecipazione di cinque realtà laziali al Game Connection Europe di Parigi, una delle più importanti fiere del settore.

Giovani aziende del Lazio che crescono nel mondo. Si tratta di Centounopercento, Gameotic, Leaf Games & Software, Invader Studios e Radical Fiction, sono giovani aziende sviluppatrici di videogame, che vanno dall’avventura alle corse in macchina sino alla simulazione sociale di “Hard Times/Tempi Duri”, realizzato da Radical Fiction, che fa immedesimare il giocatore con un senzatetto aumentando la consapevolezza verso la povertà.

“Parigi è una delle più importanti fiere di settore e i nostri creativi potranno così presentare i loro prodotti e incontrare operatori stranieri qualificati presenti alla fiera. E, ne sono certo, si faranno conoscere e apprezzare- così Gian Paolo Manzella, assessore allo sviluppo economico, che ha aggiunto: la loro voglia di fare, lavorare e migliorare è un’altra prova della vitalità della nostra classe di creativi, una forza che nella nostra Regione muove un settore, quello ‘arancione’ della creatività, che vale 15 miliardi di euro e rappresenta l’8.8% del valore aggiunto territoriale e quasi 205.000 occupati. Un settore che dobbiamo valorizzare sempre di più”- ha detto ancora Manzella.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.