Energia elettrica: accordo-quadro tra alcuni operatori di energia italiani e le associazioni confindustriali del Piemonte

Le Confindustrie di Novara, Alessandria e Vercelli-Valsesia hanno stipulato accordi con gli operatori italiani per la fornitura dell'energia elettrica nel 2018

energia elettrica

Associazioni Industriali di Novara, Confindustria Alessandria e Confindustria Vercelli-Valsesia hanno stipulato un accordo-quadro con Atena Trading e Iren Mercato Spa (uno dei principali operatori di energia italiani, attiva su tutto il territorio nazionale, con oltre 1,7 milioni di clienti concentrati prevalentemente in Liguria, Piemonte ed Emilia-Romagna) che prevede la fornitura di energia elettrica nell’anno 2018 a prezzo fisso e condizioni privilegiate per le aziende aderenti alle tre organizzazioni imprenditoriali.

L’accordo, che coinvolge un centinaio di aziende, mette a disposizione complessivamente oltre 20 GWh con possibilità di certificazione dell’energia da fonti rinnovabili tramite utilizzo del marchio Iren Verde, che verrà rilasciato a richiesta del singolo cliente.

Grazie alla nuova intesa, stipulata prima dei repentini aumenti delle quotazioni in borsa elettrica dovuti in parte anche al fermo di molti reattori nucleari francesi, le imprese associate possono usufruire di condizioni economiche che permetteranno loro di affrontare al meglio l’eventuale protrarsi, per tempi non brevi, di una forte volatilità dei mercati.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.