Terni: apre l’Alzheimer Cafè

Luogo di aggregazione per anziani colpiti da demenza degenerativa e loro familiari. A cura dell'Auser

federanziani

A Terni, nel centro storico, aprirà a breve un Alzheimer Cafè, una delle patologie in aumento. Alessandro Rossi, presidente di Auser – Terni – La cittadinanza non ha età, sta lavorando per attenuare il grado di drammaticità della malattia che ha un impatto devastante anche sulle famiglie. Ecco dunque iniziative benvenute come quella dell’Alzheimer Cafè, un luogo dove gli anziani con problemi di demenza degenerativa e i loro parenti potranno ritrovarsi in un clima di normalità, consumare insieme un caffè o una bibita, parlare con altre persone, condividendo esperienze e buone pratiche.

“Stiamo raccogliendo le prime adesioni della famiglie per questa iniziativa che si terrà una volta al mese all’interno di un locale del centro. Collaboreranno specialisti del settore come Rita Bellanca e Luca Pellini”.Aggiunge Rossi: “Dobbiamo pensare anche alle persone meno giovani e che tanto hanno dato in questi anni. Un giorno anche noi saremo anziani e probabilmente avremo bisogno di un aiuto concreto”. Alessandro Rossi fa anche parte de I Pagliacci, da anni sulla linea del fronte per alleviare la degenza ospedaliera dei bambini.

Per aderire a questa nuova iniziativa, quella dell’Alzheimer Cafè, si può chiamare il numero 0744 496218 oppure il numero verde del filo d’argento 800 995988.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.