Internazionalizzazione, al via la partecipazione delle regioni del Mezzogiorno al BioFach 2018

L'Ice ha organizzato la partecipazione delle imprese del Mezzogiorno alla fiera dell'agroalimentare biologico che si terrà a Norimberga

BioFach

L’Ice, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, promuove nell’ambito del Piano Export Sud a favore delle imprese del Mezzogiorno la partecipazione a BioFach 2018, fiera dell’agroalimentare biologico in programma a Norimberga dal 13 al 16 febbraio del prossimo anno.

Finanziata con i fondi del Ponic – Piano operativo nazionale “Imprese e competitività” 2014-2020, l’iniziativa dell’Ice consentirebbe agli operatori di partecipare alla 30a edizione di una manifestazione che ormai è considerata la principale fiera per l’agroalimentare biologico, un settore che registra una fortissima crescita in Germania e in Europa. Lo scorso anno c’erano 3mila espositori, mentre i visitatori provenienti da 134 Paesi sono stati 50mila. Per le imprese del Mezzogiorno è un’opportunità unica per rafforzare la presenza sui mercati internazionali e promuovere prodotti biologici di alta qualità.

La partecipazione è riservata alle aziende delle Regioni meno sviluppate, ossia Sicilia, Basilicata, Calabria, Puglia e Campania, e delle Regioni in transizione, ossia Abruzzo, Molise e Sardegna. Le imprese interessate posso iscriversi entro il 25 giugno prossimo.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.