Oristano, al via le rassegne “Mediterranea” e “Le Isole del Gusto”

Prendono il via sabato 10 febbraio le manifestazioni sulle produzioni dell'artigianato artistico e dell'agroalimentare

mostra gastronomica

La Camera di commercio di Oristano anche quest’anno accompagnerà con le sue rassegne la Sartiglia e il carnevale della provincia di Oristano. Sabato prossimo 10 febbraio prendono il via “Mediterranea”, mostra mercato delle produzioni dell’artigianato artistico e dell’agroalimentare di qualità, e “Le Isole del Gusto”, manifestazione gastronomica dove i protagonisti sono i migliori menù proposti da ristoranti e agriturismo.

“La mostra “Mediterranea” possiamo dire che quest’anno diventa maggiorenne”, evidenzia il presidente della Camera di commercio di Oristano Nando Faedda. “Arriva alla sua diciottesima edizione, a testimonianza dell’impegno della Camera di commercio, in occasione della principale manifestazione cittadina, l’affascinante Sartiglia, impegno volto alla valorizzazione delle produzioni di eccellenza delle nostre aziende artigiane”.

Tante e apprezzate produzioni che troveranno spazio nelle vetrine di “Mediterranea”,  allestite, come tradizione, all’interno degli storici palazzi del centro di Oristano.

“Nel Palazzo Arcais, in Corso Umberto”, spiega il segretario generale della Camera di commercio di Oristano Enrico Massidda, “saranno protagoniste le produzioni di 12 aziende dell’agroalimentare e di un’azienda del settore del legno, mentre in Piazza Eleonora, nel palazzo Sanna Randaccio, sede dell’Ufficio turistico provinciale, verranno esposte le produzioni di 4 aziende del settore della ceramica, di una del settore dei gioielli e di una del settore della pietra”.

“Il percorso di “Mediterranea” si snoderà poi raggiungendo il Palazzo Sanna Paderi, in Via Ciutadella de Menorca, dove ci saranno le produzioni di 6 aziende dell’agroalimentare e di una del tessile e, infine, toccherà il Teatro San Martino, sempre in Via Ciutadella de Menorca, dove in vetrina saranno le produzioni di 3 aziende del legno, del cuoio e della pietra, di 6 aziende del tessile, di 2 aziende del settore dei gioielli, di un’azienda del vetro e di una che opera nel settore dei saponi”.

Le esposizioni di “Mediterranea” potranno essere vistate nella sabato prossimo dalle 11 alle 20, mentre nelle giornate di domenica, lunedì e martedì (ultimo giorno di apertura), dalle 10 alle 20. L’ingresso sarà libero.

Collaborano con la Camera di commercio alla realizzazione della mostra mercato la Regione Sardegna, la Provincia e il Comune di Oristano e la Fondazione Sartiglia.

Sempre sabato prossimo 10 febbraio al via anche “Le Isole del Gusto”, rassegna gastronomica che coinvolge ristoranti e agriturismo della provincia di Oristano e che la Camera di commercio di Oristano organizza insieme alle associazioni delle imprese di settore e assieme alle associazioni  dei consumatori. In questa dodicesima edizione, che si concluderà il 25 marzo, saranno 10 i ristoranti e 5 gli agriturismo in gara.

“A loro il compito di rappresentare l’apprezzata tradizione enogastronomica dell’oristanese”, afferma ancora il presidente della Camera di commercio di Oristano Nando Faedda, “e a loro anche il compito di esaltare le produzioni di eccellenza locali, che contraddistinguono il comparto agroalimentare del territorio, indiscusso protagonista nello scenario economico sardo e capace di affermarsi anche in quello nazionale e internazionale”.

Ristoranti e agriturismo, come stabilisce il regolamento, dovranno valorizzare queste produzioni con i loro menù, che saranno accompagnati da una selezione composta da 22 vini di 9 cantine della provincia di Oristano.

Quanti vorranno gustare un menù de “Le Isole del Gusto” dovranno effettuare la prenotazione nel ristorante o agriturismo prescelto.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.