Water Memory: con Borozan, anche Harden e Cordova

Il prossimo 8 settembre alle Cisterne romane di Amelia tre artisti d'eccezione nel giorno in cui verrà esaltata l'acqua nelle sue forme artistiche

Tutto pronto per la ‘Water Memory’ di Igor Borozan, in programma l’8 settembre alle Cisterne romane di Amelia. A impreziosire la giornata di casanno Paul Harden e Mario Cordova. Borozan comporrà live un’opera di 4 metri per 3, una specie di spettacolo teatrale in tre tempi con in pubblico che potrà interagire con l’artista.

Harden presenterà in esclusiva un’installazione sonora di videomapping progettata per raccontare l’acqua seguendo le pennellate di Borozan. La performance dei due artisti prevede un incipit introduttivo con la lettura del brano latino recitato da Mario Cordova, una delle voci più importanti nel mondo del cinema, doppiatore tra gli altri di Richard Gere, Jeremy Irons e Patrick Swayze.

Una volta concluso lo spettacolo, verrà consegnato a ogni spettatore presente uno dei ‘tasselli’ delle dimensioni di 50×40 centimetri in cui Igor Borozan scomporrà l’opera dopo averla ultimata. Le opere di Borozan sono incentrate sull’acqua, peculiarità d’eccellenza della zona, simbolo della vita. Si ispira alle ipotesi del ricercatore giapponese Masaru Emoto, secondo cui esiste un’interazione tra la memoria dell’acqua e la musica.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.