Confindustria Umbria Perugia: Maurizio Mariotti nuovo presidente

Succede a Luca Tacconi: "Sono consapevole del delicato momento che stanno vivendo le nostre imprese e delle sfide di rinnovamento"

Maurizio Mariotti è il nuovo presidente della Confindustria Umbria sezione di Perugia. L’amministratore di Cancelotti srl, specializzata nella produzione di prefabbricati e manufatti per il settore infrastrutturale. È stato eletto dall’Assemblea della sezione. Il vice presidente è Michele Sciurpa, dell’azienda Vitakraft Italia spa di Castiglione del Lago, e il consiglio direttivo.

Lascia la presidenza Luca Tacconi, colui che nel 2013 contribuì alla fusione tra Confindustria Perugia a Terni. “Sono stati anni anni impegnativi ed entusiasmanti. L’impegno associativo ha accompagnato la mia crescita professionale. Confindustria rimane sicuramente un punto di riferimento importante per chi fa impresa. Sono certo che Maurizio Mariotti saprà ben raccogliere il testimone, imprimendo alla Sezione un nuovo impulso”.

Parola poi al nuovo presidente: “Intendo svolgere questo incarico con il massimo impegno, consapevole del delicato momento che le nostre aziende stanno passando e delle sfide di rinnovamento che si trovano ad affrontare”.

La Sezione perugina di Confindustria Umbria vede 314 aziende iscritte, con più di 16 mila addetti. Imprese impegnate in svariati settori: abbigliamento, agroalimentare, chimica, costruzioni, meccanica, sanità e servizi. “Tutti ottimamente rappresentati dai consiglieri eletti dall’assemblea, con i quali avvieremo un lavoro di squadra per condividere e affrontare i temi che riguardano il nostro territorio, a partire dalle risorse infrastrutturali materiali e immateriali. Il segnale che vi vogliamo mandare è quello di un rinnovamento del sistema associativo”.

Ha partecipato anche il presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni, che ha voluto ricordare il contributo portato da Luca Tacconi: “Se Confindustria riesce a raggiungere obiettivi importanti è perché c’è una classe dirigente disponibile a dedicare energie all’Associazione, mettendo a disposizione idee e indicando la direzione giusta in cui andare”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.