Cisl Scuola Umbria: elezioni Rsu, sindacato in testa

Erica Cassetta, segretaria regionale: "Il risultato è positivo. Cisl Scuola ha avuto il coraggio di scelte importanti, come la firma del contratto"

Erica Cassetta, la segretaria generale regionale della Cisl Scuola Umbria, ringrazia quanti hanno sostenuto le idee della Cisl Scuola sia mettendosi in gioco in prima persona sia manifestando il proprio consenso nel corso delle elezioni Rsu.

“Anche se il risultato che abbiamo in mano è ancora parziale (riguarda circa il 45 per cento delle scuole umbre) – fa sapere la segretaria – il risultato è positivo e premia la politica della Cisl Scuola che, a differenza di altre sigle sindacali, ha avuto il coraggio di scelte importanti, come quella di firmare il nuovo contratto nazionale”.

Un sindacato, quello della Cisl Scuola, che da sempre mette al centro del proprio impegno la persona e il rispetto per i lavoratori, che devono essere valorizzati nelle singole specificità, professionalità e riconosciuti nell’importanza del ruolo sociale ricoperto. “I dati regionali in nostro possesso, che ricordiamo essere ancora parziali, ma certamente significativi – precisa la segretaria – vedono la Cisl Scuola al 29,65 per cento, a seguire Flc Scuola (25,23 per cento), Uil Scuola (15,60 per cento), Snals (11,89 per cento) e Gilda (11,66 per cento). Situazione che, per quanto riguarda la nostra sigla, trova significativa affermazione negli istituti della provincia di Perugia, dove la Cisl Scuola è stata sostenuta dal 32,40 per cento”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.