Mostra di Giorgio Maddoli a Firenze

Donatella Porzi: "Una esposizione che consiglio a tutti di visitare, perché tutti abbiamo bisogno di poesia”

“Una mostra che mette in evidenza il talento di Giorgio Maddoli, che lo ha portato ad essere una delle figure artistiche più significative del secondo dopoguerra”. Così la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi, sulla mostra “Giorgio Maddoli – La poesia di un pittore dell’Umbria”, da oggi a Palazzo Bastogi di Firenze.

“L’esposizione – dice la presidente Porzi – evidenzia il grande valore di un talento umbro come Giorgio Maddoli, nato a Perugia e formatosi all’Accademia di Belle Arti. Un talento che, con la sua pittura delicata, espressione dell’anima, è stato in grado di diventare una delle figure artistiche più significative del secondo dopoguerra. E la mostra di Palazzo Bastogi mette bene in evidenza la sua finezza, la sua originalità contemplativa, il suo essere onirico e la sua poesia. Una esposizione che consiglio a tutti di visitare, perché tutti abbiamo bisogno di poesia”.

“Voglio fare – conclude Donatella Porzi – un plauso finale alla famiglia Maddoli, che non perde occasione di dimostrare il suo grande amore per l’Umbria”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.