Camminata tra gli olivi: 9 Comuni umbri coinvolti dall’iniziativa

Domenica 29 ottobre una passeggiata alla scoperta dei borghi, delle piante secolari e naturalmente dell'olio

Itinerari tra gli olivi, passeggiati tra piante secolari e borghi, con particolare attenzione alla bontà e alla qualità dell’olio. Tutto questo viene offerto dalla prima ‘Camminata tra gli olivi’, promossa dall’Associazione nazionale ‘Città dell’Olio’ e che si svolgerà domenica 29 ottobre, coinvolgendo in Umbria ben 9 Comuni: Foligno, Giano dell’Umbria, Montefalco, Spello, Spoleto e Trevi (provincia di Perugia), Arrone, Montefranco e Castel Viscardo (in provincia di Terni).

Irene Falcinelli, coordinatrice regionale Citta dell’Olio dell’Umbria, questa mattina in conferenza stampa a Palazzo Donini, ha illustrato il programma: “E’ la prima edizione di una giornata nazionale che abbiamo accolto con grande favore perché si mette a frutto quanto in Umbria da tempo si fa per valorizzare l’olio e il territorio che lo produce, con manifestazioni come ‘Frantoi aperti’”.

Alla conferenza stampa, era presente anche l’assessore regionale all’Agricoltura, Fernanda Cecchini: “Un’iniziativa importante, con un valore aggiunto rappresentato da una rete ben organizzata quale è quella delle Città dell’Olio, che promuove produzioni e luoghi in maniera unitaria. È un valore per l’Umbria, la sola regione che ha un Dop dell’olio, che copre l’intero territorio e in cui la presenza degli uliveti fa la differenza, caratterizzando fortemente l’identità paesaggistica e ambientale”.

E ancora: “La Regione sostiene il percorso intrapreso dai sei Comuni della fascia olivata tra Assisi e Spoleto per il riconoscimento della zona da parte dell’Unesco quale patrimonio mondiale dell’umanità”.

La Camminata tra gli Olivi ha avuto l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo, della Presidenza del Consiglio dei ministri e del ministero per l’ Ambiente, oltre che della Regione Umbria. La manifestazione si svolgerà in 120 Comuni italiani e in 18 regioni.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.