Confindustria Umbria: il 28/9 presentazione del volume ‘Il vento del nord in Umbria’

Scritto da Domenico Taschini, ripercorre la storia lunga secoli della nascita e dello sviluppo dell'arte grafica in Umbria

Giovedì 28 settembre alle 18, nella sede di Perugia di Confindustria Umbria, verrà presentato il volume dal titolo ‘Il vento del nord in Umbria’, di Domenico Taschini, funzionario della sezione regionale di Confindustria. Ci sarà anche il Reverendissimo padre Abate Dom Giustino Farnedi.

Si parla, nelle pagine dell’opera, di un viaggio lungo molti secoli che accompagna nascita e sviluppo dell’arte grafica in Umbria. Ci sono studio e ricerca. E Taschini ha preso spunto dal padre, Ugo, professore e poeta, che aveva dedicato la tesi di laurea alla diffusione del libro in Umbria, e dagli imprenditori della Regione, in particolare da quelli del settore grafico – cartotecnico di Confindustria Umbria, a cui Taschini dedica da molti anni gran parte della sua attività lavorativa.

La realizzazione del volume ha il patrocinio del Comitato Provinciale di Perugia di Enipg, Ente nazionale per l’istruzione grafica. Francesco Tacconi, presidente del Comitato provinciale Enipg, dice: “Il libro è segno di una grande sensibilità culturale nel voler consegnare al futuro umbro uno studio generoso e completo che riflette tanti anni di impegno a favore della filiera grafica. Il compito che ha svolto Taschini è stato quello, arduo, di tracciare un percorso di seicento anni attraverso una puntuale definizione documentale e con lo studio approfondito di fonti cartacee ricercate e ben descritte, fino a giungere a oggi, quando la stampa meccanica sta rapidamente e inesorabilmente virando verso il digitale”.

Il volume ‘Il vento del Nord in Umbria’ nasce in concomitanza con il X Congresso nazionale delle Scuole Grafiche, voluto fortemente dal Comitato provinciale Enipg, in programma a Città di Castello l’11 e il 12 ottobre prossimi.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.