Il ‘Flying Scotsman’ torna a viaggiare

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=eiBuL2VSUZo[/youtube]

Il ‘Flying Scotsman’ è tornato a viaggiare, seppur al momento soltanto per una prova. Bisognerà invece aspettare febbraio perché lo storico treno torni ad attraversare il paese:  mercoledì 10 sarà ufficialmente presentato a Londra, nella stazione di King’s Cross e poi inizierà il suo viaggio celebrativo verso York.

Il suo restauro, per la National Railway Museum di York (NRM), è durato dieci anni ed è costato circa 5,6 milioni di euro, ma questa locomotiva è un pezzo di storia della Gran Bretagna. Nel 1924 a Wembley fu protagonista della ‘British Empire Exhibition’ e nel 1934 per la prima volta permise di abbattere il muro delle 100 miglia all’ora; rimase in servizio sino al 1963, quando aveva ormai percorso 2,5 milioni di miglia.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.