A La Spezia la Bella Napoli apre un locale dedicato alla vera Pinsa Romana

La pizzeria Bella Napoli, fondata a La Spezia nel 1976 dai fratelli Naclerio, inaugura lunedì 23 settembre a partire dalle 16, il nuovo locale. Ai tavoli sarà servita solo l’autentica Pinsa Romana, con 3 impasti diversi

la bella napoli

Con una degustazione gratuita aperta a tutti, lunedì 23 settembre viene inaugurata la nuova Pinseria Bella Napoli di La Spezia. L’appuntamento è alle 16 in via Persio 75. La Pinseria è l’ultima “creatura” della Pizzeria Bella Napoli,  aperta a  La Spezia, in via Gramsci, nel 1976 dai fratelli Giuseppe e  Luca Naclerio e oggi portata avanti dai figli di Giuseppe, Alfonso, Massimo e Maria.

80 coperti, un ambiente caldo ed accogliente, la Pinseria Bella Napoli offre ai clienti ai tavoli la vera Pinsa Romana, certificata dall’azienda Di Marco, il cui fondatore, Corrado, è l’inventore della Pinsa. “Siamo gli unici a La Spezia – spiega Alfonso Naclerio – ad avere la certificazione di qualità. Mio fratello Massimo, che è il pizzaiolo, ha seguito tutta la formazione dell’azienda Di Marco ottenendo il riconoscimento già nel 2016. Da allora abbiamo la Pinsa nel menù ma ora abbiamo deciso di avere un locale dedicato”.

La Pinsa Romana si distingue dalla pizza per il tipo di impasto (una miscela di farine certificate, meno caloriche di quelle delle normali pizze), la maggiore idratazione, la forma ovale, la migliore digeribilità dovuta anche alla lunga lievitazione. “La lievitazione della Pinsa – continua Alfonso Naclerio – va da un minimo di 24/30 ore ad un massimo di 70. Noi abbiamo scelto una via di mezzo, sulle 40/45 ore”. Il risultato finale è un prodotto croccante fuori e morbido dentro, altamente digeribile e pronto per essere completato con diversi condimenti.

Il menù del locale prevede circa 25 tipi di pinse diverse, su tre basi: impasto classico, impasto ai 5 cereali e quello alla canapa sativa. Non ci sarà consegna a domicilio come avviene nella pizzeria, ma sarà effettuato il servizio di asporto.

Ad accogliere i clienti anche il fondatore dell’impresa familiare, il signor Giuseppe che 43 anni fa, insieme al fratello e dopo alcune esperienze in giro per l’Italia, portò a La Spezia l’arte della pizza e dei piatti napoletani. Da allora l’azienda è cresciuta e si è diversificata. Si è aggiunto il servizio di consegna a domicilio e sopra i locali della pizzeria di via Gramsci si affittano camere a buon prezzo e dotate di diversi comfort, per passare anche la notte nella splendida città ligure.

SCOPRI DI PIÙ

Visita il Sito Bella Napoli

 

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.