Punto Casa (FI): Ecco la qualità dell’artigianato made in Italy, che si tramanda di generazione in generazione

Fonti Marcello, titolare di Punto Casa a Borgo San Frediano 46/R Firenze, ci racconta l’importanza dell’artigianato italiano, vera e propria ricchezza culturale da tutelare e valorizzare, trasmettendola alle generazioni future

Fonti Marcello Firenze

L’artigianato italiano è da sempre considerato una delle più grandi eccellenze della nostra Nazione, sebbene non sempre sia valorizzato al meglio. Così come sottolinea Fonti Marcello, titolare di ‘Punto Casa’ a Firenze, dove con professionalità e competenza porta avanti la sua attività da oltre 40 anni.

“Essendo uno degli ultimi artigiani del secolo precedente sento il dovere di portare avanti la mia professione, mantenendo viva la tradizione dell’artigianato partendo dalla mia ‘bottega’ di Borgo San Frediano a Firenze, da sempre città patria di questa antica arte”.

Fonti Marcello dal 1990 è titolare di ‘Punto Casa’, un’antica falegnameria artigianale fiorentina trasformata in un vero e proprio punto di riferimento per la manutenzione, il restauro e la valorizzazione della propria abitazione. “Ho deciso di virare il mio core business – afferma Fonti Marcello – in quanto ho visto che il mercato aveva bisogno più di servizi che di prodotti mobiliari. Il 3 marzo 2020 si festeggeranno 30 anni di questa attività che non deve finire con me, ma continuare per dare risposta a tutti i cittadini che ne hanno bisogno”.

“Il pubblico oggi non sceglie il prodotto artigianale ma ‘dozzinale’: si rivolgono a noi solo quando non hanno scelta. Io avrei il piacere di mandare avanti l’attività, insegnare ai giovani desiderosi di apprendere questo antico mestiere. Questo vuole essere anche un impegno sociale perché oggi c’è carenza di occupazione: qui c’è spazio per dare lavoro a molte persone. I giovani sono bravi, vogliono fare cose positive e ripescano le antiche professioni del passato. È per me fondamentale far ritornare in auge l’artigianato da esportare in tutto il mondo”.

Oggi in casa ci sono mille problematiche e un buon artigiano è fondamentale per riparare e custodire il focolare domestico. Non a caso il ‘Punto Casa’ di Fonti Marcello si occupa al 50% di riparazioni per case più che di progettazione, realizzazione e messa in opera di oggetti di pregio ex novo. “Ma la riparazione va di pari passo col nuovo e alla fine quello che riesco ad offrire non è solo la riparazione di un oggetto ma anche la sua personalizzazione, non raggiungibile per via industriale”.

Ma ecco il vero sogno del signor Marcello: “in futuro voglio aprire delle scuole, mandare avanti la cultura tramandatami, voglio dare spazio ai giovani. Da statistica sono un lavoratore a rischio chiusura, perché non si investe ma si preleva dalle aziende come la mia. In politica credo sia necessario dare spazio alla protezione di certi valori”.

“L’artigianato – continua il titolare di ‘Punto Casa’ di Firenze – è oggi diventato un settore di lusso riservato a pochi, perché alti sono i prezzi di realizzazione. Ma quello che cambia è la qualità e la competenza che ci sono alle spalle, per non parlare dei costi di gestione e di tempo speso nel prodotto finale. Nella mia carriera ho continuato a studiare, formarmi, perfezionarmi, accrescermi culturalmente e professionalmente. Non voglio che il mestiere termini con me, la mia esperienza voglio tramandarla agli altri. Non voglio farla morire per non perdere un valore che io ho ricevuto dal passato, dai miei genitori, dai miei nonni. Se non lo tramando nel futuro non avremo più questa capacità”.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.