Cagliari, al via il XVI Campionato del Mediterraneo di Scherma

Dal primo al 3 febbraio a Cagliari si terrà il XVI Campionato del Mediterraneo di Scherma al Palazzetto dello Sport

campionato

Cagliari Città Europea dello Sport? Si può ben dire. Al di là del riconoscimento formale assegnato al Parlamento Europeo di Bruxelles, nel Capoluogo di Sardegna continua ad alimentarsi l’offerta di grandi eventi sportivi. Come il XVI Campionato del Mediterraneo di Scherma che dall’1 febbraio vedrà salire nelle pedane del Palazzetto dello Sport di via Rockefeller e delle palestre Coni A e B di Monte Mixi, oltre 200 atleti, tutti under 15, di 24 Paesi.

A contendersi 36 titoli, anche 4 schermidori sardi, Leonardo Boi, Anna Piras, Edoardo Fiesoli ed Eleonora Spinas, selezionati fra i campioncini delle società sempre più numerose tra Cagliari e Sassari, e gli attesi Enrico Piatti e Simone Mencarelli che l’Italia schiererà ai prossimi campionati europei e ai mondiali under 17 e under 20.

Per la vicesindaca Luisa Anna Marras, quella del Campionato del Mediterraneo di Scherma “sarà una tre giorni intensa molto importante dal punto di vista agonistico”. Non solo. Con il convegno che si terrà al Palazzo Regio di piazza Palazzo il sabato 2 febbraio “rappresenta un’occasione ulteriore di mettere in risalto la valenza a livello sociale e della salute di praticare attività fisica su cui l’Amministrazione comunale negli ultimi anni ha investito numerose risorse e che porterà anche a breve la realizzazione della Cittadella dello Sport nella zona di Monte Mixi”.

E richiamando il progetto “Cagliari palestra a cielo aperto”, sostenuto in particolar modo dall’assessore Yuri Marcialis seduto al suo fianco, “il concetto culturale su cui poggiano le iniziative del Comune legate allo sport, è quello di vivere l’ambiente e il proprio territorio sopratutto all’aria aperta. Per tenersi in forma, ma anche prevenire malattie e migliorare le relazioni sociali”, ha concluso la vicesindaca.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento ospitata oggi (lunedì 28 gennaio) al Municipio di via Roma anche il presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso, il delegato regionale della FIS Gianmarco Tavolacci, il presidente del Comitato organizzatore Luca Zicca e il presidente CONI Sardegna Gianfranco Fara, che hanno rimarcato la fruttuosa collaborazione con il Comune e la valenza sotto il profilo dello sviluppo turistico.

“Questa manifestazione porta con se un messaggio non solo sportivo”, ha scandito l’assessore allo Sport Yuri Marcialis. “Il Campionato del Mediterraneo di Scherma promuove il dialogo, la collaborazione e la pace. Il Mediterraneo non separa, ma piuttosto unisce e collega popoli, comunità diverse. E Cagliari, una città di mare integrata nel sistema Mediterraneo, può davvero dare il suo apporto e diventare crocevia di culture e traffici commerciali, nel segno dell’integrazione”.

La cerimonia di inaugurazione del XVI Campionato del Mediterraneo di Scherma è fissata per venerdì pomeriggio, alle 17,30, al Palazzetto dello Sport.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.