Speedy Block Grisendi: 70 anni di esperienza per un’azienda in continua evoluzione

Nuovi spazi produttivi e logistici per Speedy Block Grisendi, azienda di Milano fondata nel 1948 e specializzata nella produzione di attrezzi di fissaggio rapido manuali e pneumatici destinati a svariati comparti industriali e che garantiscono lavorazioni all’insegna della massima efficienza produttiva e della sicurezza operativa.

Speedy Block

Nuovi spazi produttivi e logistici per Speedy Block Grisendi: a consolidare la strategia di crescita dell’azienda di Milano fondata nel 1948 e specializzata nella produzione di attrezzi di fissaggio rapido manuali e pneumatici destinati a svariati comparti industriali spicca l’ampliamento del quartier generale a Locate di Triulzi: un investimento di circa 2 milioni di euro che ha portato a nuovi spazi produttivi e a un nuovo magazzino verticale su un’area di oltre 2 mila mq e adiacente allo stabilimento principale che si estende per circa 4 mila mq.

«Oltre al  nuovo reparto di assemblaggio abbiamo realizzato un nuovo magazzino verticale comunicante con quello attuale – spiega Alberto Grisendi, amministratore delegato dell’azienda guidata insieme al fratello Walter, seconda generazione di una realtà tutta in famiglia fondata nel 1948, quando il padre Ginepro aprì l’officina meccanica per lavorazioni conto terzi -. Grazie a questo investimento potremo ridurre ancora di più i costi sfruttando i tempi di lavorazione e la gestione delle commesse: una sinergia di processi che in questi anni ha fatto lievitare il nostro fatturato con picchi di export fino al 70% in Europa e anche in Estremo Oriente».La diversificazione è il valore aggiunto dell’azienda che con una produzione in serie di circa 500 mila attrezzi all’anno oggi può contare su 8 serie e 300 articoli a magazzino, ognuno con misure, dimensioni e funzioni diverse ma tutti accomunati dal garantire operazioni di apertura e chiusura facili e veloci, con un perfetto fissaggio anche in condizioni di utilizzo sottoposte a forti sollecitazioni o vibrazioni e assicurando all’operatore di manovrare in completa sicurezza.

«Il marchio Speedy Block è nato negli anni Settanta – spiega Alberto Grisendi, amministratore delegato dell’azienda che conta circa 50 dipendenti -. L’intuizione di mio fratello, legata a un’esigenza interna, ha portato alla creazione del primo prototipo di Speedy Block. Abbiamo poi fatto di necessità virtù e dato il via alla produzione delle prime tre serie storiche, quella orizzontale, verticale e ad asta di spinta, e nel 1971 abbiamo registrato il marchio creando un catalogo che negli anni si è arricchito di tanti articoli cercando di soddisfare, in fase di consulenza iniziale, le necessità del cliente».

È quindi il saper come fare il valore aggiunto di Speedy Block Grisendi che grazie a continui investimenti in nuovi prodotti, molti dei quali brevettati a tutela del know aziendale, e a un reparto interno di progettazione esegue anche i test con tanto di certificato di collaudo finale. «La sicurezza e la tenuta del serraggio sono un aspetto fondamentale – prosegue Grisendi -. Per questo al termine del ciclo produttivo eseguiamo test a campione sugli articoli che devono necessariamente rispondere ai dati e ai valori forniti a catalogo».

SCOPRI DI PIÙ

Guarda il Video

Visita il Canale You Tube

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.