Frana a Castronovo, stanziati 1,7 milioni

Sono stati stanziati dalla Regione Siciliana 1,7 milioni di euro per risolvere i pesanti disagi provocati dalla frana

frana

Il governo Musumeci accelera per risolvere i pesanti disagi provocati dalla frana che ha interrotto la strada provinciale 48 a Castronovo di Sicilia, nel Palermitano.

Dopo aver finanziato, attraverso il dipartimento regionale della Protezione civile, la realizzazione di un by-pass per consentire, nel breve periodo e in maniera provvisoria, l’attraversamento, adesso Palazzo d’Orleans ha destinato quasi un milione e settecentomila euro alla messa in sicurezza e al consolidamento del versante a monte dell’arteria viaria provinciale. Si tratta di risorse provenienti dall’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, coordinato proprio dal presidente della Regione Nello Musumeci

«I tecnici – sottolinea il governatore della Sicilia – mi assicurano che entro quaranta giorni sarà concluso il quadro di indagini necessarie a capire il tipo di lavori da realizzare. Subito dopo potrà essere avviato l’iter per la progettazione dell’intervento definitivo che servirà a scongiurare il pericolo di ulteriori cedimenti. Come promesso, la Regione sta compiendo, e compirà fino in fondo, la propria parte per garantire, oltre che l’incolumità della gente, anche la fruizione di una strada così importante per l’economia della zona».

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.