Festa dei Nonni 50&Piu’, la seconda edizione il 7 ottobre per la prima volta a Gubbio

Una giornata ricca di eventi per valorizzare la figura dei “nonni” e la loro funzione sociale

Sarà Gubbio ad ospitare per la prima volta, domenica 7 ottobre, la seconda edizione della Festa dei Nonni Umbria, iniziativa promossa da 50&PIÙ, il grande sistema associativo e di servizi, nato nell’ambito di Confcommercio, che offre tutela, consulenza, convenzioni, servizi e assistenza. La prima edizione si era svolta a Spoleto l’anno scorso.
“L’obiettivo della manifestazione – spiega il presidente dell’Associazione 50&Più dell’Umbria Giancarlo Acciaio – è raccogliere tutta la famiglia intorno alla figura dei nonni, che svolgono un ruolo determinante al suo interno e in tanti altri contesti sociali. Siamo grati al Comune di Gubbio e al GAL Alta Valle Umbra per avere condiviso lo spirito di questo progetto, che hanno patrocinato e sostenuto”.
La manifestazione prevede un programma intenso ed articolato per tutta la giornata, rivolto a piccoli ed adulti, nel segno della condivisione e del divertimento. Coinvolte anche le scuole.
La città di Gubbio apre le porte a nonni e nipoti e alle famiglie di tutta l’Umbria, offrendo l’occasione ideale per trascorrere una splendida giornata insieme.
Il Comune di Gubbio metterà a disposizione una card gratuita che darà diritto a sconti per il Trenino Gubbio Express, la Funivia per il Santuario di S. Ubaldo, la Mostra dei Dinosauri, i Musei di Gubbio.
Infine i ristoranti di Gubbio che aderiscono all’iniziativa proporranno un’interpretazione del “Menù dei Nonni”, a prezzi speciali.

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”