Veicoli elettrici: parte la rete di ricarica in tutta l’isola

Prende il via la realizzazione della rete di ricarica dei veicoli elettrici in tutta la Sardegna

veicoli elettrici

Contribuire al raggiungimento degli obiettivi del Piano energetico ambientale regionale attraverso la realizzazione della rete regionale di infrastrutture pubbliche e accessibili al pubblico per la ricarica dei veicoli elettrici. È la missione che si prefigge l’assessorato regionale dell’Industria attraverso il percorso appena inaugurato con la pubblicazione dell’avviso di consultazione preliminare in vista della gara d’appalto vera e propria, che sarà bandita nei prossimi mesi e prevede l’affidamento del contratto di fornitura e installazione di circa seicento infrastrutture di ricarica, nonché dell’eventuale connessione con la rete delle colonnine già esistenti, distribuite nel territorio regionale su cinque aree geografiche di intervento: l’area metropolitana di Cagliari, dove saranno impiantante il 50% delle colonnine, la rete metropolitana del Nord Sardegna, cui ne spetteranno più o meno il 20% e le aree di Oristano, Nuoro e Olbia, che ne avranno all’incirca il 10% a testa.

L’appalto ha un valore complessivo di 5milioni di euro: 3milioni per le forniture, 1milione e 200mila euro o più per i lavori di installazione, con progettazione esecutiva a carico dell’aggiudicatario, e oltre 600mila euro per i servizi di gestione. Le installazioni dovranno essere complessivamente eseguite entro 20/24 mesi dalla firma dei contratti. La gestione del servizio durerà tre anni. I requisiti specifici della gara d’appalto saranno definiti alla luce di quanto emergerà dalla consultazione di mercato, così da garantire la massima concorrenza e partecipazione degli operatori.

La manifestazione di interesse dovrà pervenire sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante del soggetto proponente, utilizzando apposito modulo di manifestazione di interesse. Gli operatori sono invitati a fornire gratuitamente il proprio contributo attraverso la compilazione di un questionario. Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro il 14 settembre 2018 alla pec pres.crc.ras@pec.regione.sardegna.it e dovranno avere come oggetto la dicitura “Mobilità elettrica- infrastruttura di ricarica Manifestazione di interesse”. Per definire la strategia di gara più adeguata ed efficace, anche in relazione alla struttura del mercato di riferimento, il 21 settembre 2018 ci sarà un incontro di approfondimento a Cagliari, nella sede della Centrale regionale di committenza della presidenza della Regione, in viale Trento 69, al quarto piano.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.