Inaugurato il nuovo stabilimento Artesi, Ardeco e Agha a Brugnera (Pordenone)

24mila metri quadri di innovazione, qualità e design per le nuove sfide nell’arredo bagno

Un nuovo stabilimento per le sinergie di tre brand leader nell’arredo bagno.

Festa con più di 300 ospiti a Brugnera, in provincia di Pordenone, nel cuore del distretto del legno e arredo friulano, per inaugurare il 14 luglio la splendida struttura di 24mila metri quadrati targata Artesi-Ardeco-Agha, uno stabilimento dall’alto contenuto di design come già si può percepire al suo ingresso fin dentro le linee produttive, dotate di macchinari all’avanguardia.

“Una responsabilità d’impresa assunta con coraggio ed entusiasmo”, ha esordito nel suo intervento l’Amministratore Delegato Clara Verardo, a cui le ha fatto eco il Direttore Robert Turchet, che ha ricordato come questa festa realizza “un sogno lungo tre anni”.

“Un traguardo volante”, ha sottolineato con forza il Presidente Rino Verardo, “perché bisogna continuare a volare e non fermarsi mai”.

Tre voci, tre brand, e un progetto imprenditoriale che diviene realtà e che meritava una festa in grande stile, a cui hanno partecipato autorità locali, tra gli altri il Sindaco di Brugnera Renzo Dolfi, l’Assessore Regionale Stefano Zannier, il Consigliere Regionale Ivo Moras, il Presidente della Sezione Legno-Arredo di Confindustria Aldo Comelli, clienti, fornitori e collaboratori che hanno potuto vivere una serata di spettacolo scivolata via grazie all’abilità del conduttore Moreno Morello, noto personaggio di Striscia la Notizia.

Lo stabilimento di Brugnera suggella un percorso di crescita eccezionale di una realtà nata grazie alla sapienza antica di maestri artigiani unici al mondo, e sviluppatasi con l’intuizione imprenditoriale delle nuove generazioni, oltre al perfetto connubio di qualità, design e innovazione.

Oggi i brand Artesi, Ardeco e Agha, protagonisti nel mondo degli arredi, box e cabine doccia, hanno un’unica casa, progettata per garantire le migliori performance produttive nel total look del bagno, un luogo divenuto il “cuore pulsante” del benessere di ogni giorno.

“Il nostro è un gioco di squadra tra dipendenti, collaboratori, agenti e clienti”, ha sottolineato Clara Verardo, che ha ricordato con affetto l’impegno del fratello Walter nel creare questa realtà vincente sul mercato. “Mercato che alza sempre più l’asticella della sfida – ha detto – e ci impone una tensione positiva al cambiamento che rappresenta la linfa vitale per non restare indietro”.

“Orgoglio di avere 3 aziende accorpate in un’unico territorio” e “Esempio mirabile soprattutto per le nuove generazioni”, sono le frasi più significative pronunciate dagli interventi che hanno preceduto l’inaugurazione del nuovo stabilimento, evento che ha coinciso anche con i 25 anni del brand Ardeco. Tutte novità che proiettano i tre brand Artesi-Ardeco-Agha ai vertici dell’arredo bagno a livello internazionale.

Artesi-Ardeco-Agha insieme in un’unica e modernissima casa, per affrontare le nuove sfide del mercato sempre più vicini alle esigenze dei clienti.

 

SCOPRI DI PIÙ

 

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.