Farmacia Santa Maria, un presidio sanitario per la tutela della salute pubblica

Informazioni, consigli, test e controlli: la farmacia di Saronno, in provincia di Varese, è un punto di riferimento sul territorio anche grazie a un’offerta selezionata di prodotti brandizzati creati ad hoc in laboratorio. «Saper scegliere e creare i prodotti giusti non solo valorizza la professione del farmacista - sottolinea la titolare Roberta Leoncini – ma consente di venire incontro alle esigenze dell’utenza in un’ottica di prevenzione».

Prima la ricetta, poi il farmaco. Sembra scontato ma a dare un valore aggiunto alla farmacia Santa Maria di Saronno, in provincia di Varese, è proprio la conoscenza chimica e farmaceutica dei tanti prodotti selezionati dalla dottoressa Roberta Leoncini e dal suo staff. Un’equipe altamente specializzata e aggiornata su quella che è la parte più «nobile» della professione che vede il farmacista andare oltre il ruolo di dispensatore di farmaci etici prescritti dal medico ma un vero e proprio consulente per la salute e il benessere.

Consulenza che alla farmacia Santa Maria si traduce in prodotti brandizzati e creati ad hoc in laboratorio: «Per dermocosmetici, integratori e nutraceutici abbiamo diverse linee a nostro marchio – spiega la dottoressa Leoncini -. Si tratta di prodotti unici, realizzati da un laboratorio di altissimo livello, che ci consentono di differenziarci sul mercato evitando politiche di offerte e prezzi al ribasso per combattere la concorrenza della Gdo e internet: dalle linee per la dermatite atopica ai cosmetici antiage fino agli integratori alimentari e di prevenzione di effetti collaterali per terapie farmacologiche».

Ma non è solo una questione di prezzi: «La nostra filosofia di base è legata alla selezione a monte del prodotto e questo ci consente di venire incontro alle esigenze delle persone e di fidelizzare l’utenza – aggiunge Leoncini -. I prodotti “Farmacia Santa Maria” vengono spesso proposti in abbinamento ai farmaci etici in una logica di cross-selling che ci consente di indagare sulle motivazioni per le quali un utente richiede quel tipo di prodotto e cercando di conoscere nello specifico il suo bisogno. In questo modo l’utente sa di potersi fidare del farmacista che può e deve intervenire prima che un piccolo problema possa tramutarsi in una patologia vera e propria».

Dare al cliente un valore unico in termini d’informazioni, consigli, indicazioni si riflette anche nel ruolo del servizio farmaceutico come presidio territoriale a difesa della salute pubblica. «Chi lavora in farmacia è prima di tutto un punto di riferimento per il territorio e la comunità: offre consigli, scioglie dubbi, segue l’andamento delle cure dei pazienti e fornisce tutta una serie di servizi di consulenza – aggiunge Leoncini -. È fondamentale essere preparati, aggiornati per riconoscere i problemi di salute e consigliare il prodotto giusto».

Prevenzione che va a braccetto con test e controlli effettuati in loco: dallo screening del colon retto al controllo del profilo lipidico fino al Recaller test, programma che guida il recupero della tolleranza alimentare per ridurre eventuali infiammazioni. «Abbiamo anche un servizio di telemedicina grazie al quale si può effettuare l’holter pressorio e l’holter cardiaco (Ecg) previo appuntamento con refertazione in 48 ore – conclude Leoncini -. A breve attiveremo anche Skinkeep per l’analisi della pelle: un servizio di consulenza cosmetica per proporre poi il prodotto e il trattamento più adatto».

 

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche Farmacia Santa Maria, un presidio sanitario per la tutela della salute pubblica

Leggi l’approfondimento Ansa Alla Farmacia Santa Maria il nuovo test per conoscere la pelle

Visita il sito della Farmacia Santa Maria

 

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.