Marchese, Regione Basilicata “Le istituzioni impegnate nel potenziamento della digitalizzazione PMI”

La Regione Basilicata è al lavoro sul piano istituzionale per quanto inerente le agevolazioni del 4.0 per la piccola e media industria italiana. È quanto si evince dalle parole di Giandomenico Marchese, direttore generale del dipartimento Attività produttive della Regione Basilicata a margine dell’incontro di Matera Industry 4.0, promosso da Confindustria.

“Stiamo lavorando da tempo sul fronte digitalizzazione, in realtà proprio in questi giorni si è aperto lo sportello per un bando di incentivazione alle imprese su industria 4.0, complementare rispetto alle politiche nazionali. Le tipologie di investimento sono le medesime i soggetti beneficiari sono gli stessi che possono fruire dell’iperammortamento e superammortamento solo che li supportiamo in merito a investimenti materiali e immateriali. C’è anche una sezione B dello stesso bando agevolativo che finanzia anche consulenze specialistiche. La giornata di oggi è stata molto positiva: ha messo insieme politica nazionale e regionale, ma soprattutto il sistema pubblico recepisce da esperienze di questo tipo le indicazioni che vengono dalle imprese, dalle confederazioni in modo da concertare strumenti agevolativi a supporto delle imprese”.

Preparati al futuro – Confindustria – Matera Video

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.