Aeroporto Umbria: si cerca compagnia con aereo base a Perugia

Condizioni indispensabili sono il possesso della licenza aerea e del certificato di operatore aereo

La Sase è alla ricerca di una compagnia aerea per incrementare l’attività dell’aeroporto internazionale dell’Umbria-Perugia ‘San Francesco di Assisi’. La società ha infatti pubblicato un avviso volto all’acquisizione di manifestazioni di interesse a partecipare a una successiva negoziazione per il posizionamento di uno o più aeromoboli commerciali presso l’aeroporto umbro, destinati “all’attivazione di nuovi collegamenti nazionali ed internazionali, con un numero adeguato di rotazioni giornaliere”. Come specificato nell’avviso, “l’accordo potrà avere durata massima di anni 3 (tre), decorrenti dall’avvio delle operazioni di volo”.

I soggetti interessati all’offerta della Sase dovranno avere tutti i requisiti di idoneità professionale. In particolare devono essere in possesso della licenza aerea di esercizio e del certificato di operatore aereo (COA) o di altro analogo certificato abilitativo all’esercizio dell’attività, non devono essere nella ‘black list’ europea relativa alle compagnie aeree che non rispondono agli standard di sicurezza europea, deve essere in possesso di polizza assicurativa obbligatoria contro gli incidenti. Condizioni queste poste per evitare il ripetersi di una vicenda analoga a quella di FlyVolare, che non ha mai ottenuto il COA.

Le compagnie aeree avranno tempo sino alle 13 di venerdì 6 aprile per manifestare il proprio interes

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.