La prevenzione della dispersione scolastica, master all’Ateneo di Perugia

Le iscrizioni entro il 16 febbraio 2018

E’ un problema grande quello della dispersione scolastica. E l’Università degli Studi di Perugia ha dedicato un approfondimento all’argomento, per prevenire: “Master in Orientamento narrativo e prevenzione della dispersione scolastica, il primo, in Italia, di questa tipologia. Si rivolge a insegnanti, futuri insegnanti, orientatori o aspiranti tali, operatori di centri giovanili, informagiovani, operatori sociali, educatori. Vi sarà tempo sino al 16 febbraio 2018 per le iscrizioni.

Il Master di I livello in Orientamento narrativo e prevenzione della dispersione scolastica, di durata annuale, si articola in 60 crediti formativi universitari.
E’ finalizzato a fornire le basi culturali necessarie alla prevenzione del disagio e della dispersione scolastica in direzione della costruzione di un proprio futuro formativo e professionale e per erogare, gestire attività di orientamento secondo l’approccio narrativo. Per far questo ha come obiettivo quello di fornire le basi teoriche e metodologiche, ma anche la concreta strumentazione professionale per interventi di orientamento, inteso nella sua accezione formativa, e interventi didattici e di altro tipo che permettano di operare a diversi livelli, nel pubblico e nel privato, con impostazione preventiva e/o curativa per ridurre il disagio e la dispersione dei giovani rispetto alla propria esperienza di istruzione e formazione per favorire un’autonoma progettazione formativa e professionale.

 

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”