La Regione ricorda la tragedia della Shoah. Venerdì 26 gennaio iniziativa a Perugia.

“A 80 anni dalle leggi razziali”. Un tema della Giornata della Memoria.

Ancora iniziative nel quadro delle celebrazioni per la Giornata della Memoria: l’Isuc (Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea), l’Università degli Studi, la Prefettura di Perugia e la Regione Umbria, in collaborazione con Ufficio scolastico regionale dell’Umbria, l’Associazione Italia/Israele di Perugia e l’Archivio di Stato di Perugia, hanno organizzato per venerdì 26 gennaio, con inizio alle ore 9, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Perugia, l’iniziativa “A 80 anni dalle leggi razziali”. I lavori, coordinati dal prof. Mario Tosti, presidente dell’Isuc, saranno aperti dai saluti del rettore dell’Università di Perugia, Franco Moriconi e dalla presidente dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria, ed introdotti dalla presidente della Regione Umbria.
In questa occasione, il Prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, consegnerà al signor Romeo Mariucci di Sigillo, la Medaglia d’onore conferita dal Presidente della Repubblica, quale riconoscimento per i «cittadini deportati o internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra, ai quali, se militari, è stato negato lo status di prigionieri di guerra». Seguirà l’illustrazione dei lavori realizzati da numerosi istituti scolastici dell’Umbria. In questi giorni inoltre è in pieno svolgimento la campagna della Regione che, attraverso l’affissione di manifesti in tutti i comuni dell’Umbria, invita a non dimenticare la tragedia della shoah.

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”