Le imprese culturali avranno più tempo per chiedere contributi

Prorogato alla fine di febbraio il termine per inoltrare domande

La regione ha prorogato al 28 febbraio il termine per la presentazione delle domande per accedere ai contributi previsti dal bando della Regione Umbria per le Imprese culturali e creative “Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio, anche attraverso l’integrazione tra imprese delle filiere culturali, creative e dello spettacolo”.
A fronte delle numerose richieste giunte in tal senso dagli operatori del territorio e di alcune problematiche tecniche segnalate, la scadenza è stata prorogata alle ore 16 del 28 febbraio.
Tutte le informazioni relative al bando, emesso dalla Regione in attuazione di una delle azioni del Por Fesr 2014-2020 (il Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale) dell’Umbria, sono disponibili alla pagina web ufficiale della regione:

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”