Teatro Stabile dell’Umbria: confermato per il prossimo triennio Brunello Cucinelli quale presidente.

L’imprenditore di Solomeo avrà come vice Roberto Rosati, mentre Anna Amati, Elmo Mannarino e Alessandro Tiberti saranno consiglieri.

Brunello Cucinelli è stato confermato presidente del Teatro Stabile dell’Umbria per i prossimi tre anni. L’Assemblea dei soci si è riunita nella sede del palazzo della Giunta regionale, a Perugia, alla presenza dell’assessore alla Cultura della Regione Umbria, Fernanda Cecchini.
“Nell’esprimere valutazioni concordemente positive sui risultati raggiunti – si legge in una nota dello stesso Teatro stabile – con grande soddisfazione, l’Assemblea ha deliberato all’unanimità il rinnovo del mandato per altri tre anni al Presidente Brunello Cucinelli”.
Nel corso della seduta è stato anche nominato il nuovo consiglio di amministrazione formato da: Roberto Rosati vicepresidente, Anna Amati, Elmo Mannarino e Alessandro Tinterri.
Il Teatro Stabile è una istituzione di “produzione” di teatro e che si è dimostrato parte trainante della cultura regionale e non. Sue sono state produzioni molto importanti che hanno avuto un successo internazionale.

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”