Gualdo Tadino: 8.500 visitatori per Seduzione e potere

Dall’1 al 5 novembre biglietto unico per l’intero percorso museale della città

Gualdo Tadino è pronta ad accogliere anche nel ponte di Ognissanti i turisti che si recheranno a visitare la mostra ‘Seduzione e potere. La donna nell’arte tra Guido Cagnacci e Tiepolo’ in scena nella Chiesa Monumentale di san Francesco, che sino a questo momento e in appena tre mesi ha raggiunto le 8.500 presenze.

La città dell’arte, dell’acqua e della ceramica in questa occasione offerità un percorso museale speciale. Oltre alla mostra curata da Vittorio Sgarbi (aperta sino al 3 dicembre tutti i giorni con orario dalle 10-13 e 15-19 e possibilità di visite guidate gratuite ogni venerdì, sabato e domenica), i turisti con l’acquisto di un unico biglietto potranno visitare tutti i musei della città umbra: il Museo civico Rocca Flea, il Museo regionale dell’emigrazione ‘Pietro Conti’, il Centro culturale ‘Casa Cajani’ con il Museo della ceramica e il Museo archeologico Antichi Umbri e, infine, il Museo Opificio Rubboli. Per loro anche la possibilità di usufruire nei locali convenzionati di menù completi a 18 euro.

“Siamo più che soddisfatti – dichiara il sindaco Massimiliano Presciutti – perché ci accorgiamo che sempre più persone apprezzano la nostra città e le sue bellezze. In questi mesi abbiamo accolto migliaia di studenti e turisti che hanno visitato la mostra curata da Vittorio Sgarbi ma anche gli altri musei del paese”.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.