Ance Umbria: Stefano Pallotta nuovo presidente

L’imprenditore di Terni succede a Massimo Calzoni. Il vice è Giancarlo Brugnoni

Massimo Calzoni dopo sette anni passa il testimone di presidente di Ance Umbria a Stefano Pallotta (titolare della Pallotta Spa specializzata in costruzioni civili e industriali),  la carica di vice presidente è stata affidata invece a Giancarlo Brugnoni (attuale presidente di Ance Perugia). Un voto quello del Consiglio direttivo dell’Associazione regionale dei costruttori edili, che fa capo a Confindustria, che è avvenuto all’unanimità.

“Malgrado dei timidi segnali di ripresa, perdura per il settore delle costruzioni la durissima fase di crisi – sottolinea l’imprenditore ternano tornato alla guida di Ance Umbria -. In questi anni sono scomparse in Umbria centinaia di imprese e si sono persi decine di migliaia di posti di lavoro. C’è bisogno di una maggiore attenzione verso il settore e di una seria politica industriale anche per affrontare la delicata fase di ricostruzione a seguito degli eventi sismici e le evidenti necessità di riqualificazione delle nostre città e di messa in sicurezza del territorio”.

Il nuovo presidente Pallotta, ringraziando il presidente uscente (“Raccolgo un’eredità importante che il collega Calzoni mi lascia dopo tanti anni di impegno”), ha annunciato che “in qualche settimana, insieme al Consiglio direttivo e ai dirigenti della struttura, presenteremo le linee programmatiche e le attività da portare avanti e intraprendere nei prossimi mesi”.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.