RF Microtech, elettronica: l’eccellenza accademica che ha stregato i colossi del settore

RFMicrotech

Nata come costola dell’ambito universitario l’azienda perugina RF Microtech è pronta al grande passo: venerdì 3 febbraio alle ore 11.30 verrà inaugurata la nuova sede in Via Maccheroni, Sant’Andrea delle Fratte.

Lo spin off universitario è nato nel 2007 grazie all’intuizione di Roberto Sorrentino, docente di Campi elettromagnetici all’Università degli Studi di Perugia. Il team è costituito da Sorrentino e tre ex-studenti dottorandi, insieme hanno messo a sistema un virtuoso circuito di conoscenza sviluppato negli anni della collaborazione universitaria e confluito in una impresa specializzata in tecnologia a microonde e radiofrequenze.

RF Microtech vanta clienti come Ericsson, Huawey, Finmeccanica, MBDA, IMA, Thales Alenia Space ed Infineo.

“L’obiettivo – ha spiegato il presidente onorario Sorrentino nel comunicato di presentazione dell’evento – era quello di dimostrare che l’esperienza di ricerca universitaria aveva tutte le potenzialità per essere finalizzata allo sviluppo di attività di tipo industriale”.

Dal 2007 passi da gigante

In dieci anni di storia l’azienda non ha mai ceduto il passo del progresso e conta ad oggi 14 dipendenti a tempo indeterminato dall’altissimo profilo professionale; tutti ingegneri molti dei quali con un dottorato di ricerca alle spalle.

RF Microtech, cosa fa

L’azienda perugina si colloca nel settore delle tecnologie a radiofrequanza e microonde, progetta e sviluppa prodotti personalizzati per industrie e integratori di sistema (antenne, dispositivi e apparati elettronici a radiofrequenza). I prodotti RF Microtech possono essere applicati a vari settori che vanno dalle comunicazioni satellitari, ai radar, ai sensori di applicazioni industriali, sistemi di posizionamento con tecnologie elettroniche innovative.

Fa rima con innovazione

“Tutto è avvenuto – commenta ancora Sorrentino – grazie allo spirito innovativo ereditato dall’esperienza universitaria, alla qualità degli addetti all’entusiasmo e allo spirito di gruppo che ha permesso di creare un ambiente di lavoro solidale e fortemente dinamico. Con il passare degli anni, pur con qualche momento di difficoltà, il parco clienti, l’ampiezza e qualità delle attività si sono sviluppati a tal punto da rendere necessaria la disponibilità di spazi sempre maggiori per accogliere il personale e le attività di sviluppo e piccole produzioni”.

La nuova sede di Perugia

Crescono i numeri, cresce l’azienda e crescono anche le esigenze logistiche. È per questo motivo che RF Microtech, anche per rispondere alle esigenze produttive, ha deciso di inaugurare una nuova sede a Perugia nel quartiere di Sant’Andrea delle Fratte, in Via Maccheroni. Sono 700 metri quadrati che verranno inaugurati venerdì 3 febbraio alle ore 11.30.

La cerimonia alla presenza delle istituzioni

Un evento, l’inaugurazione, partecipato dalle istituzioni e dalle associazioni di categoria, a testimonianza della bellissima esemplarità della RF Microtech. Saranno presenti all’occasione perugina Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria, Franco Moriconi, rettore dell’Università di Perugia e Antonio Alunni presidente di Umbria AerospaceCluster, l’Associazione delle imprese del settore dell’aerospazio e della difesa promossa da Confindustria Umbria di cui RF Microtech è socia insieme ad altre 27 aziende del comparto.

A testimoniare il percorso di crescita di RF Microtech e le prospettive di sviluppo futuro saranno il presidente Adrianus Garritsen, il direttore tecnico Luca Marcaccioli, il direttore finanziario Elisa Fratticcioli e il presidente onorario Roberto Sorrentino.

 

Nella foto: lo staff di RF Microtech

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.