Confindustria Umbria: il candidato alla presidenza è Antonio Alunni

L’imprenditore a capo della Fucine Umbre è stato designato dal Consiglio Generale come successore di Cesaretti

Il candidato alla guida di Confindustria Umbria per il prossimo biennio (2017-2019) è Antonio Alunni, dal 2000 amministratore unico di Fucine Umbre di Terni nonché vicepresidente dell’associazione degli industriali umbri e presidente del Polo aerospaziale dell’Umbria. La designazione è arrivata dal Consiglio Generale, l’organo di indirizzo dell’Associazione regionale degli industriali, dopo una votazione il cui risultato è stato unanime.

Una decisione giunta dopo le procedure di consultazione della base effettuate dalla Commissione di designazione – composta da Umbro Bernardini (Gruppo Bernardini), Antonio Campanile (Saci) e Angelo Colussi (Colussi) – che ha poi redatto una dettagliata relazione. Come illustrato dai membri della Commissione di designazione l’orientamento degli associati convergeva in modo netto su Alunni.   

A ottobre spetta all’Assemblea dei soci l’approvazione del candidato alla presidenza, che succederà al presidente uscente Ernesto Cesaretti al termine dei suoi due mandati.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.