Terremoto Norcia: inaugurata la scuola materna

Consegnate anche 28 casette mentre sono partiti i lavori per l’allestimento della zona Opaco con 90 nuove unità abitative

Norcia ha fatto un altro importante passo verso il ritorno alla normalità con la consegna di nuove unità abitative e l’inaugurazione della nuova scuola materna.

Nella giornata di ieri sono state consegnate altre 28 soluzioni abitative d’emergenza (sae) nella zona industriale A, completando così il lotto del 63 unità. E’ partito inoltre l’allestimento dell’urbanizzazione della zona Opaco, che ospiterà altre 90 unità abitative che saranno consegnate per la metà di luglio.

“La giornata di oggi – ha dichiarato l’assessore regionale Antonio Bartolini – non rappresenta un punto di arrivo, ma di ripartenza di tutta la comunità. Il nostro lavoro continua e l’obiettivo è quello di soddisfare nel giro di pochi mesi tutte le necessità”.

Altro momento importante per la città è stata l’inaugurazione della nuova scuola materna, che è stata realizzata dalla ‘Fondazione Francesca Rava Nph Italia Onlus’. La nuova scuola ospiterà 125 bambini, che saranno divisi in quattro classi e una sezione primavera. La realizzazione della scuola materna è stata possibile grazie al contributo di Costa Crociere Foundation, Gucci e Kpmg. Un momento che segue la consegna a marzo alla città della nuova scuola elementare e anticipa l’inaugurazione della nuova scuola media prevista il 23 maggio e quella di Cascia nel mese di giugno.

“Da subito dopo l’emergenza – ha dichiarato l’assessore Bartolini – le scuole sono state una priorità della ricostruzione perché la ripresa dell’attività didattica garantisce ai nostri bambini di riprendere la loro vita di sempre e di tornare alla normalità. La presidente Marini in particolare ha voluto fortemente far partire dagli edifici scolastici la ricostruzione perché i bambini e i ragazzi rappresentano i germogli della speranza e della crescita del territorio, se vanno via i giovani e i bambini muore la speranza di vita del territorio”.

Un progetto realizzato con la Fondazione Rava che, come sottolineato dal dirigente della Protezione civile Alfiero Moretti, ha portato a “realizzare una struttura che non ha le caratteristiche della temporaneità. Dovevamo dare una risposta immediata, ma invece siamo riusciti, unendo le forze, a creare un polo scolastico”.

Oltre all’assessore Bartolini e a Moretti erano presenti all’inaugurazione della scuola materna il sindaco di Norcia Nicola Alemanno, la vicepresidente della ‘Fondazione Francesca Rava’ Maria Chiara Roti, l’architetto Laura Galimberti (coordinatrice della Struttura di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la Riqualificazione dell’Edilizia Scolastica) e il dirigente dell’ufficio Filippo Bonaccorsi, la dirigente scolastica Rossella Tonti, rappresentanti delle aziende che hanno contribuito a realizzare il progetto e Martina Colombari (testimonial e volontaria in prima linea della ‘Fondazione Francesca Rava’).

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.