Cina, la lotta al web

Non si ferma in Cina la sfida lanciata dal governo a Internet. Nel corso della World Internet Conference i delegati intervenuti stanno discutendo sull’invito del presidente cinese a regolare maggiormente l’accesso alla rete.

Dietro la difesa contro il crimine e il terrorismo, secondo alcuni, si nascondono interventi censori verso la libera espressione e la libertà di stampa.

Nel video viene mostrato da un giornalista inglese come per i delegati e i giornalisti stranieri sia necessario inserire sempre un codice per accedere ad alcune pagine come Twitter o Facebook. Uno strumento efficace per controllare la navigazione e prevenire eventuali critiche ai vertici del governo.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.