Banca Etruria, i truffati

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=dCp45mxL8uQ[/youtube]

Truffati dal decreto ‘salva banche’. ‘La7’ ha intervistato una coppia di Roma, con due figli, che aveva investito 35 mila euro in obbligazioni ordinarie nella Banca Etruria di Albano Laziale, istituto di credito che è stato poi commissariato. “Ci avevano detto che le nostre erano obbligazioni a basso rischio e che, fino a 100 mila euro, saremmo stati comunque tutelati dallo Stato. Invece, abbiamo perso tutto”.

Uno dei dirigenti di Banca Etruria era il papà del ministro Maria Elena Boschi, per questo motivo finita sotto accusa a causa del conflitto d’interessi che ci sarebbe con il decreto ‘salva banche’, che avrebbe salvato correntisti e dipendenti, ma non i risparmiatori.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.