Genova, torna l’appuntamento con il presepe di Pentema

Torna l'8 dicembre il tradizionale appuntamento con il presepe di Pentema, in occasione del quale verrà realizzata una mostra fotografica che immortala gli scorci dell’entroterra ligure e racconta la cultura contadina

presepe

Torna, per il 23esimo anno, l’appuntamento con il tradizionale presepe di Pentema, frazione del Comune di Torriglia, in Val Trebbia. L’8 di dicembre il borgo si animerà, come tradizione, dell’atmosfera della Natività, tra gli archi, i vicoli, le case, le logge, le aie e i risseu intatti.

“Il presepe all’aria aperta – ha commentato l’assessore allo Sviluppo dell’entroterra Stefano Mai durante la conferenza stampa di questa mattina in Regione – è un’attrattiva straordinaria per le famiglie e non solo, che vivere a pieno il clima natalizio. Percorrere i vicoli di Pentema, dove ogni anno viene allestito un presepe a dimensione naturale, è sicuramente un buon modo per vivere le nostre tradizioni e la nostra cultura, in un borgo dove il tempo sembra essersi fermato. Come Regione, sosteniamo iniziative come questa perché riteniamo diano un contributo fondamentale per il rilancio dell’entroterra, anche dal punto di vista turistico”.

Quest’anno, inoltre, il tradizionale presepe è inserito nel progetto #Pentema2018, realizzato da tre giovani genovesi – Matteo Nebiacolombo, Gabriele Gussoni ed Enrico Chinchella – che in un anno di studio hanno approfondito le tradizioni dell’entroterra ligure e nello specifico dell’appennino delle quattro province. L’iniziativa, in collaborazione con l’assessorato all’Agricoltura e alla valorizzazione dell’entroterra, il patrocinio e il contributo dell’associazione Grs di Pentema e l’Ente Parco dell’Antola, ha portato alla realizzazione di una mostra fotografica, che racconta l’entroterra ligure a cavallo tra Ottocento e Novecento, rivivendo, grazie alla particolare tecnica del light painting – disegno con la luce -, le atmosfere del tempo con accurate rappresentazioni sceniche del presepe di Pentema.

La tecnica innovativa di fotografia permette infatti, attraverso un sapiente uso di fonti di illuminazione della scena, di dare tridimensionalità e vitalità alle scene. Affianco al lavoro di scatto sul presepe, il progetto #Pentema2018 ha poi permesso di approfondire con ricerche negli archivi, fonti orali, ricerche nella cartografia e nel territorio quanto sia rimasto di della civiltà contadina, facendo un parallelo tra le rappresentazioni del presepe – museo e quanto sia possibile oggi rintracciare tra i boschi del nostro entroterra.

Un assaggio della mostra sarà esposto al pubblico a Genova nell’atrio del consiglio regionale di via Fieschi 15 fino al 4 dicembre 2017, mentre l’esposizione completa è già visitabile a Chiavari, nell’auditorium San Francesco. Il presepe di Pentema, invece, sarà visitabile, ogni fine settimana, dall’8 al 23 dicembre e ogni giorno dal 24 dicembre al 6 gennaio e, infine, il week end del 13 e 14 gennaio 2018. L’orario di apertura è dalle 10 alle 18.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.