Strumenti finanziari alternativi: seminario di Confindustria Umbria il 15 settembre

Interverranno professionisti e imprese che hanno già avuto modo di utilizzare questo tipo di strumenti

Un seminario su Minibond, quotazione Aim, crowfounding, equity, supply, chain finance, cambiale finanziaria, trading invoice e share economy: è quello organizzato da Confindustria Umbria per venerdì 15 settembre alle 14.30 nella sede dell’Associazione regionale degli industriali. Per l’occasione sarà presente anche il vice ministro dell’Economia e delle Finanze, Enrico Morando.

Saranno illustrati tutti gli strumenti di finanziamento alternativi per le imprese al credito bancario, spesso difficile da ottenere. Anche se fino a oggi i fabbisogni finanziari delle imprese italiane sono stati coperti, per il 60 per cento, proprio dal sistema bancario. Un dato superiore di 20 punti alla media europea.

I tempi per arrivare a puntare con decisione sugli strumenti di finanziamento alternativi non sono brevi: si tratta di trasferire quasi 150 miliardi di euro da debito bancario a debito finanziario non bancario. L’opera divulgativa è essenziale perché l’Italia recuperi terreno dall’Europa. Ma deve essere affiancata a strumenti di incentivo per le imprese e per gli investitori. Il ruolo del Governo potrà essere determinante per accelerare il cambiamento.

Il seminario sarà diviso in due parti: una per la tecno-finanza, ossia gli strumenti operativi in piattaforma digitale, una per gli strumenti di credito non bancario. Saranno moderate da Marzio Presciutti Cinti, past president del Gruppo Giovani Imprenditori, e da Luca Tacconi, presidente della Sezione territoriale di Perugia di Confindustria Umbria. Le due sessioni si svolgeranno parallelamente. Ci saranno relazioni di professionisti e testimonianze di imprese che già hanno utilizzato questi strumenti.

Seguirà una tavola rotonda, moderata dal giornalista del ‘Sole24Ore’, Morya Longo. Parteciperanno
Massimo Spisni, Docente Università di Bologna, LUISS Guido Carli, Raffaele Rinaldi, Responsabile Ufficio Crediti, Associazione Bancaria Italiana, Silvio Pascolini, Consigliere Delegato Credito & Finanza, Confindustria Umbria e Paolo Parini, Docente Università di Genova, AD Rete Fidi Liguria. Le conclusioni saranno affidate al vice ministro Morando.

Il seminario è organizzato in collaborazione con gli Ordini dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Perugia e Terni e riconosceranno agli iscritti l’attribuzione dei crediti formativi e in sinergia con Andaf Umbria.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.