Pecorino Sardo, dagli Stati Uniti all’Europa

La campagna promozionale del Pecorino Sardo segue un percorso innovativo che parte dagli Stati Uniti fino ad arrivare ad alcuni Paesi europei

pecorino sardo

La campagna di promozione e comunicazione del pecorino sardo è partita dal Winter Fancy Food Show, che si è tenuto a San Francisco, in California. Durante questo evento sono state presentate tutte le declinazioni di questo formaggio ad una serie di operatori ben qualificati.

La campagna è stata curata dal Consorzio di Tutela del Pecorino Sardo, sotto la regia dell’Istituto per il Commercio Estero, con il fine di contrastare il Made in Italy penalizzato dai dazi, e prende il nome di “3 Pecorini”.

Insieme ad altri formaggi come il Dop della Sardegna, il Fiore Sardo e il Pecorino Romano, questo formaggio verrà presentato in questi mesi, grazie ad un intensa attività di animazione, nelle grandi e piccole catene di distribuzione alimentare, fino ad arrivare al Summer Fancy Food che si terrà a giugno 2020 a New York.

Il percorso europeo della campagna promozionale si dirigerà in due diverse direzioni: da una parte verrà presentata nei punti vendita della grande distribuzione organizzata in Germania, Gran Bretagna, Francia e Italia insieme al Pecorino Romano e al Fiore Sardo sotto l’insegna dei “3 Pecorini”; dall’altra parte invece il Pecorino Sardo insieme ad altri formaggi come il Dop, il Taleggio, l’Asiago e il Gorgonzola sarà protagonista di una serie di eventi del settore del catering e della ristorazione nelle città di Stoccolma, Madrid e Barcellona.

Giulia Spalletta