Maurizio Laiti, il consulente immobiliare che accompagna al giusto investimento

Dall'analisi del mercato al valore dell'immobile fino ai servizi pre e post-vendita di tipo tecnico e creditizio: sono tanti i vantaggi che rendono lo studio di Verona di Laiti un punto di rifermento per le compravendite residenziali

«Ogni casa ha una storia, un suo valore e contiene la vita del suo proprietario. Per questo è importante analizzarla in tutti i suoi particolari e in tutte le sue sfaccettature prima di immetterla sul mercato»: parola di Maurizio Laiti, consulente immobiliare di Verona con oltre 30 anni di esperienza e specializzato in compravendite residenziali. L’attività di Laiti si distingue per un intento preciso: la grande attenzione. Attenzione per l’acquirente, ascoltando le sue esigenze e i suoi desideri, mettendo a fuoco sogni e bisogni. Attenzione per il proprietario, con una corretta valutazione dell’immobile e delle sue potenzialità di vendita. Attenzione nell’andamento del mercato grazie ad un’approfondita conoscenza del territorio di competenza e delle sue dinamiche immobiliari.

«Un buon consulente immobiliare ha il compito di analizzare a fondo l’immobile, comprenderne tutte le potenzialità e offrire, sia al proprietario che al potenziale acquirente, la tranquillità e le dovute garanzie al fine di evitare spiacevoli inconvenienti nella fase compravendita  – spiega Laiti  -. Per questo bisogna stare attenti alle evoluzioni del mercato immobiliare e finanziario e alle novità normative: tutti aspetti che possono mettere a rischio le compravendite se si ricorre al fai da te e che rimarcano l’importanza di rivolgersi a un consulente immobiliare per una valutazione giusta e trasparente e nel rispetto della conformità catastale».

Il punto di partenza è stabilire il valore della casa senza gonfiarlo e pianificare annunci di vendita trasparenti. «In un annuncio ci deve essere tutto, via e civico compreso, per dare la possibilità ai potenziali acquirenti di farsi già un’idea precisa dell’immobile oggetto di interesse – conferma Laiti -. Nel mio settore, infatti, non è la quantità ma la qualità a fare la differenza ed è importante anche non far perdere troppo tempo a chi cerca o vende una casa».

Una strategia di affiancamento che per Laiti è un modo per fidelizzare l’acquirente che in questo modo prende consapevolezza di quello che sta cercando: «Quando conosci bene il cliente potenziale sai cosa proporgli nel tempo – sottolinea Laiti -. In questa dinamica l’esperienza fa la differenza: una volta individuato l’immobile giusto, il cliente va seguito durante tutte le fasi della trattativa fino all’atto notarile, curando tutto l’iter burocratico e fornendo consulenza tecnica e creditizia. Insomma è fondamentale avere un unico referente che accompagni acquirente e venditore».

SCOPRI DI PIÙ

Visita il Sito Consulenze Immobiliari Laiti

Leggi anche Maurizio Laiti: «Ogni vendita è diversa e questo rende strategico il lavoro del consulente immobiliare»

Leggi l’approfondimento Ansa Maurizio Laiti, consulente immobiliare: Come ridurre i tempi delle compravendite senza svendere casa»

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.