Federfiori Umbria: Ceccarelli confermato presidente

Primi impegni dell'Associazione: intensificazione della lotta alle forme di commercio abusivo di fiori e piante, più in generale alla concorrenza sleale

Renato Ceccarelli, storico imprenditore perugino del settore, è stato confermato alla presidenza di Federfiori Umbria, l’associazione di categoria aderente a Confcommercio, che assiste e tutela gli operatori del comparto.

L’assemblea Federfiori ha eletto i componenti del nuovo consiglio direttivo: Fabrizio Barabani, Luca Frizza e Gabriele Lucantoni. Definiti anche i primi impegni dell’associazione, che intensificherà le iniziative per la lotta alle forme di commercio abusivo di fiori e piante e più in generale alla concorrenza sleale, che ingiustamente danneggia e sottrae risorse ai fioristi in regola con le normative.

Altro fronte sempre aperto quello della qualificazione e l’aggiornamento professionale di imprenditori e addetti alle vendite. Sarà stilato un calendario di iniziative formative realizzate in collaborazione con la Scuola di arte e tecnica floreale di Federfiori, che propone corsi di formazione professionale per fioristi a tutti i livelli. La struttura della Scuola mira alla formazione del fiorista attraverso la conoscenza di teorie e tecniche di composizione floreale, della teoria del colore, della botanica e del marketing floreale.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.