Clara Trama: così è cresciuta la professione di wedding planner

L’imprenditrice, con la sua decennale esperienza nella pianificazione di matrimoni, spiega come sta cambiando la figura professionale della wedding planner

Il matrimonio è il giorno più bello per celebrare l’amore di una coppia, ma per rendere il tutto speciale bisogna farsi accompagnare nel cammino da un professionista. Clara Trama, Fondatrice e Presidente di Associazione Italiana Wedding Planner (AIWP), è nel business dell’organizzazione dei matrimoni da oltre un decennio. Diplomata alla Wedding Planner School di Londra, nel corso degli anni si è specializzata in Programmazione Neurolinguistica come Master pratictioner e business master praticioner e in project management.

Nel 2014 è uscito il suo libro “Diventa un Wedding Planner di Successo”, di cui nel gennaio 2020 uscirà l’ottava ristampa, arricchita da un manuale a supporto del testo originale. Fondatrice di The Wedding Planner Academy, è membro scientifico del Master Universitario in Wedding Planning.

Clara Trama è anche project leader del tavolo tecnico in Uni per la creazione della Prassi di riferimento 61:2019 che stabilisce i requisiti oggettivi in termini di conoscenze, abilità e competenze che devono possedere i professionisti che svolgono attività di wedding planning. La Prassi pubblicata da UNI e sviluppata dalla AIWP (Associazione Italiana Wedding Planner) ha come obiettivo quello di definire come dovrebbe essere erogato il servizio di wedding planning.

«La figura della wedding planner è cambiata nel corso del tempo. Se prima veniva assunta anche per una questione di moda, adesso viene scelta perché c’è la necessità di un aiuto per la pianificazione, il coordinamento e l’organizzazione dell’evento» spiega Clara Trama. La wedding planner nasce per aiutare una coppia che non ha tempo, non sa come suddividere il budget e non sa come organizzare un matrimonio, ma si sviluppa anche come appoggio morale e psicologico alla coppia. I futuri sposi sono due esseri umani molto spesso hanno idee differenti su come vedono un matrimonio: i wedding planner sono quindi anche dei mediatori di umore, sanno dare delle risposte per far sentire i futuri sposi a proprio agio, infondendo sicurezza e supporto alla coppia. Il costo ovviamente è rapportato a come si desidera il proprio matrimonio, alle possibilità e ai mezzi che sono a disposizione, ma a parità di condizioni l’intervento della wedding planner fa abbassare notevolmente il prezzo. In base alla disponibilità della coppia si scelgono i fornitori che esistono per ogni fascia di prezzo. «C’è ancora l’idea che un wedding planner sia costoso, ma in realtà permette di risparmiare non solo denaro, ma anche su tempo, idee e progettazione, un vantaggio incalcolabile a livello economico» conclude Clara Trama.

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche Wedding planner, un pianificatore di supporto ai futuri sposi

Leggi l’approfondimento Ansa Clara Trama, wedding planner: «Ecco i primi passi da fare per il tuo matrimonio»

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.