Riapertura del Viadotto “Puleto” di Pieve Santo Stefano sulla E45: Confindustria Umbria accoglie positivamente la notizia

Viene auspicato il completamento dei lavori in corso sull'importantissima opera viaria.

Finalmente una bella notizia sul fronte delle infrastrutture: il viadotto Puleto, che aveva interrotto la circolazione delle merci lungo la E45 all’altezza di Pieve santo Stefano, è stato riaperto, anche se con qualche limitazione. Confindustria Umbria ha accolto positivamente la notizia. “Le nostre imprese – sottolinea Maurizio Mariotti, Presidente della sezione di Perugia di Confindustria Umbria e Consigliere delegato alle Infrastrutture – attendevano da tempo che la situazione si sbloccasse. Questi mesi di attesa hanno comportato notevoli disagi al sistema economico regionale: le imprese di trasporto, così come quelle produttive, hanno dovuto sopportare costi aggiuntivi spesso molto onerosi”.
Confindustria Umbria auspica che i lavori che Anas sta eseguendo sul Puleto, e più in generale sulla E45 per il suo ammodernamento, procedano speditamente e con tempi certi. Per consentire così la riapertura completa delle carreggiate del viadotto e dell’intera arteria stradale migliorandone la percorribilità.

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”