Friuli Doc: per i 25 anni si punta a un milione di presenze

La grande manifestazione enogastronomica e di prodotti tipici è in programma a Udine dal 12 al 15 settembre

vino

Si punta senza mezzi termini a raggiungere un milione di presenze alla 25esima edizione di ‘Friuli Doc, vini, vivande, vicende e vedute’. Lo ha detto il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, che ha ricordato come gli spazi della manifestazione si siano allargati, “dunque, quello del milione di presenze è un obiettivo assolutamente raggiungibile”.

‘Friuli Doc, vini, vivande, vicende e vedute’ è una grande manifestazione di cultura enogastronomica e prodotti tipici del settore agroalimentare del Friuli Venezia Giulia. In questo 2019, è in programma a Udine dal 12 al 15 settembre, nel segno di “25 agns di bon vivi friulan” (25 anni di buon vivere friulano”. La kermesse è intitolata ‘Le eccellenze della conoscenza incontrano le eccellenze del gusto’.

Il cartellone è pieno di eventi e personaggi. Il 12 settembre, per aprire in bellezza, sarà presente Federica Masolin, giornalista di Sky Tv e madrina dell’evento. Alla presentazione del ricco programma, oltre al sindaco, erano presenti l’assessore al Turismo e ai grandi eventi, Maurizio Franz, il rettore dell’Ateneo friulano, Alberto De Toni, l’assessore regionale alle Attività produttive e al turismo, Sergio Emidio Bini.

Come ogni anno, nelle piazze, nei chioschi, negli stand e nelle vie di Udine, si potranno assaporare il prosciutto di San Daniele e di Sauris, il formaggio Montasio, il frico, i cjarsons, vini, grappe e tanto altro. Piazza San Giacomo sarà un po’ il fulcro della festa: qui avranno luogo una trentina di momenti, ossia incontri, dimostrazioni, show cooking e assaggi. Ci saranno intrattenimenti per i bambini e saranno presenti l’enoteca gestiva da Ais Fvg (Associazione italiana sommelier), il Consorzio del Prosciutto San Daniele, il Consorzio Montasio e diverse realtà territoriali che porteranno i loro prodotti da gustare e da acquistare. Saranno utilizzati materiali compostabili e biodegradabili per la somministrazione delle degustazioni.

In via Vittorio Veneto spazio all’artigianato locale. Qui sarà allestita la mostra mercato di prodotti agroalimentari, di legno, ricamo e artigianato creativo. Ci saranno anche Artigian-Lab, workshop, e la birra artigianale. Infine, l’Artigian-Tour, passeggiata per le vie del centro storico alla scoperta dei luoghi dell’artigianato friulano. Da vedere le tante mostre che saranno allestite in città. Previsto un punto sosta per i camper, grazie a Campeggio Club Udine.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.