Il nuovo Romanzo caporale di Annibale Gagliani (Edizioni I Quaderni del Bardo di Stefano Donno): viaggio tra luci ed ombre della società italiana di oggi.

Un viaggio a due vie tra la fratellanza intrinseca negli esseri umani e la ferocia, l’odio e la paura innescati da “altri” in nome del denaro.

E’ in distribuzione in esclusiva su Amazon la novità letteraria Romanzo caporale, di Annibale Gagliani, edito da I Quaderni del Bardo di Stefano Donno Editore, prefazione di Fabrizio Peronaci , postfazione di Raffaele Gorgoni, copertina curata dal fotografo internazionale Massimo Bietti.

Il protagonista di questo libro è cresciuto nelle viscere del Terzo Mondo, in Kenya, è orfano di madre ed educato all’arte, al rispetto e al sacrificio da un prete realmente esistito: il pugliese Don Donato Panna. Il missionario pugliese, un’insegnante londinese, un medico proveniente da Lampedusa e il primo amore del protagonista, una volontaria di origine irlandese, gli trasmetteranno una passione viscerale per la letteratura, per il cinema, per la musica e per la politica, che lo trasformerà in un leader possibile della sua nazione Un destino avverso lo porterà verso l’Italia, di cui imparerà la cultura, l’idioma e la generosità, mentre sarà inghiottito dal caos di un Paese piombato in un’ignoranza impenetrabile, pur riuscendo a stabilire un contatto valoroso con i buoni.

Romanzo caporale

Dalla prefazione di Fabrizio Peronaci (caposervizio della redazione romana del «Corriere della Sera»: “In un tempo in cui le semplificazioni e il corrivo andare incontro agli umori malmostosi della piazza hanno un triste ma indiscusso sopravvento, guardare le cose attraverso gli occhi azzurri e i sensi in fibrillazione di un giovane sognatore africano può diventare operazione poetica e rivoluzionaria allo stesso tempo. Il viaggio di Annibale Gagliani racconta la violenza ottusa degli sfruttatori e l’indomabile istinto di fratellanza dei calpestati, la stolta ferocia della crescente intolleranza e la fiera dignità di chi accoglie e include, nel nome di una cristiana solidarietà e di un illuministico progresso della stirpe”

Dalla postfazione di Raffaele Gorgoni (storica firma della RAI): «È il Cuore di tenebra della porta accanto […] le pagine di Annibale seguono, passo dopo passo, il doppio itinerario fisico e mentale di un migrante, con la precisione straziante di chi sa, in un mondo che si accanisce nel fingere di non sapere. Se l’abiezione del neocolonialismo è del tutto dispiegata nella sua macabra efficacia, la non sorpresa è che l’Europa si sta, in questo scorcio di millennio, ricongiungendo alla sua identità più degradata. Tutto quello che si riteneva sepolto per sempre sotto le macerie della Seconda Guerra Mondiale è più vivo che mai.”

L’autore del romanzo, Annibale Gagliani, è nato a Mesagne in Puglia nel 1992, Professore di lettere, giornalista iscritto all’elenco dei pubblicisti della Puglia, saggista e scrittore associato Siae, ricercatore membro della Canadian Association for Italian Studies. Laureato con lode in Lettere Moderne all’Università del Salento di Lecce, è tra i vincitori del II Master in giornalismo 3.0 di Nuovevoci Network, a Napoli. Specializzato in insegnamento della lingua e della cultura italiana agli stranieri all’Università Tor Vergata di Roma. Collaboratore di diverse testate giornalistiche ed autore di numerosi scritti scientifici, Romanzo caporale è il suo terzo lavoro editoriale.

SCOPRI DI PIÙ

Romanzo caporale

I Quaderni del Bardo

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.