Rocca di Papa ricorda Emanuele Crestini, il suo Sindaco

"Sauro Pellerucci,Presidente Ass."IoSonoUnaPersonaPerBene" consegna un riconoscimento alla madre del Sindaco scomparso

Nel Teatro Civico di Rocca di Papa, prima dell’inizio del Consiglio Comunale, si è svolta una cerimonia semplice ma partecipata, durante la quale Sauro Pellerucci, Presidente dell’associazione “IoSonoUnaPersonaPerBene”, ha consegnato una targa alla madre di Emanuele Crestini : un riconoscimento ad un uomo delle istituzioni scomparso compiendo il proprio dovere. Alla presenza del Vicesindaco Veronica Cimino, del presidente del Consiglio Comunale Massimiliano Calcagni, della Giunta e degli altri componenti il consesso civico, Sauro Pellerucci ha sottolineato come il Premio “IoSonoUnaPersonaPerBene” venga riconosciuto ” a persone che vivono la propria quotidianità in modo straordinario , donando una luce particolare al mondo “.
“In un tempo in cui si rischia la vita per gioco e magari per noia si rinuncia ad essa,oggi, ha concluso il Presidente dell’Associazione, ricordiamo un uomo che ha sacrificato la propria per il bene degli altri, un uomo che non è restato in attesa dei soccorsi ma che ha agito con l’umanità che gli era propria. Un gesto, quello di Emanuele Crestini, che qualifica un’intera comunità “.
Vanda Ferri, madre del Sindaco scomparso, oltre a ringraziare per i moltissimi attestati di stima che continuano a giungerle per il gesto di suo figlio, ha espresso apprezzamento per il riconoscimento dell’Associazione “IoSonoUnaPersonaPerBene”. Ha voluto poi ricordare la semplicità e la disponibilità con cui Emanuele dialogava con i concittadini, invitando gli amministratori di Rocca di Papa a continuare in questo modo, ad essere sempre vicini e disponibili per la comunità.
Un gesto che ha colpito molto l’opinione pubblica e al quale è necessario dare la massima visibilità possibile in modo che l’azione compiuta da Emanuele Crestini non venga mai dimenticata. “ Batti un colpo, fatti sentire nel silenzioso crescendo che risveglia gli animi ”: questa frase che fa parte delle motivazioni per cui è nata l’Associazione,crediamo si adatti proprio al gesto per il quale il Sindaco di Rocca di Papa ha dato la vita !

Giulia Spalletta