“Aver Cura 1” e “Aver Cura 2”: il più grande intervento sull’umanizzazione delle cure in Europa attuato dalla società irpina “Espansione srl”

Sergio Antonio Bolognese e Massimo Recalcati - Roma 15 Giugno 2018- Seminario presentazione piani formativi AverCura1 ed AverCura2 (1)

Oltre 5mila ore di formazione e circa 150 imprese coinvolte tra Campania, Lazio, Abruzzo e Lombardia operanti nei settori sanitario e socio-sanitario. Più di 2mila lavoratori formati. Sono i numeri dei piani formativi “gemelli” “Aver Cura 1” e “Aver Cura 2” dedicati all’umanizzazione delle cure, presentati dalla società irpina “Espansione Srl” e dalla Fondazione “Istud”, approvati e finanziati da Fondimpresa a valere sull’Avviso 4/2017. Gli obiettivi di entrambi i piani formativi sono stati quelli di aggiornare e certificare specifiche competenze degli operatori dei servizi sanitari e socio-sanitari in materia di umanizzazione delle cure. In questo modo, gli operatori avranno un bagaglio di competenze tali da poter assegnare maggiore flessibilità all’azienda intenta ad operare sul mercato dei nuovi servizi sanitari anche fuori dal sistema di accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N).

La formazione continua del personale socio-sanitario è la leva per orientare aziende ed operatori del settore a porre il paziente al centro dell’azione terapeutica. Tale cambio di paradigma, indispensabile fattore critico di successo per la sanità privata di oggi e di domani, è stato l’oggetto principale dei due piani formativi ideati da Espansione per coinvolgere migliaia di operatori in quello che è stato come il più grande intervento sull’umanizzazione delle cure finora svolto in Europa. I servizi erogati in futuro saranno più efficienti sia dal punto di vista qualitativo che sotto l’aspetto relazionale con la stessa équipe sanitaria ma anche con il paziente, la famiglia ed il territorio. Alla presentazione ufficiale dei due piani formativi svoltasi a Roma, ha partecipato anche Massimo Recalcati, psicoanalista, docente universitario, scrittore, conduttore del programma «Lessico famigliare» di RAI 3, fondatore di Jonas Onlus, direttore scientifico della Scuola di specializzazione in psicoterapia IRPA, membro fondatore e membro analista ALIpsi.Il suo intervento è stato un contributo essenziale per costruire un nuovo lessico in materia di cura e di assistenza. Il prof Recalcati ha ridisegnato concetti in forma evocativa ed appassionante, incrociando molte discipline, dalla filosofia alla storia delle religioni, dalla psicoanalisi all’antropologia. Il mondo della formazione dovrà sviluppare questo vocabolario per allenare le competenze degli operatori sanitari in materia di umanizzazione delle cure.

Due piani altamente qualificati, dunque, che confermano come la società “Espansione Srl” sia sempre di più un importante punto di riferimento nazionale nel campo della formazione in campo sanitario. Rilanciando anche l’immagine di una provincia, l’Irpinia, e del Sud, che non hanno nulla da invidiare in questo settore, visto che esportano le “buone pratiche” in tutto il Paese. “Questa sfida formativa è stata vinta anche grazie al supporto dei manager delle imprese socio-sanitarie che puntano sui processi di umanizzazione per coniugare la qualità alla competitività nel mercato della salute”, afferma Sergio Bolognese, amministratore unico di Espansione. “Il nostro impegno non si ferma di certo qui. Daremo avvio, a breve, ad altri importanti progetti che qualificheranno sempre più il settore della sanità e chi ci lavora all’interno. La nostra esperienza e la nostra professionalità sono al servizio di una sanità migliore, efficiente ed efficace, che abbia il paziente sempre al centro”.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.