Marco Pusateri, fondatore di HARTE’: dalla gavetta a punto di riferimento nel settore dell’arredamento

Un gruppo italiano leader nell’arredamento che coniuga stile, personalizzazione, qualità e prezzi concorrenziali. Il miglior biglietto da visita? La fidelizzazione dei clienti e fornire ben 5 anni di garanzia

Con 14 punti vendita in tutta Italia, 3 dei quali molto grandi a Roma da dove è iniziato il successo di HARTE’, nell’arco di oltre 15 anni questo gruppo italiano si è affermato nel settore dell’arredamento dove la concorrenza è davvero spietata.

Marco Pusateri, il fondatore ed ideatore di HARTE’, ha avuto il merito di intuire che un singolo negozio non poteva più riuscire a restare sul mercato ma se riesci a fatturare numeri di vendita importanti, si possono abbattere i costi di produzione e proporre ai clienti dei mobili e dei complementi di arredo a prezzi concorrenziali. Se poi coniughi la forza del gruppo, con la qualità, la personalizzazione, l’organizzazione e la fidelizzazione del cliente…si può dire che hai aggredito con intelligenza e lungimiranza una nicchia di mercato molto consistente.

“Mia madre aveva un negozio di mobili e mio padre faceva il rappresentante, io ho iniziato con la mia famiglia ed ora con mio figlio Matteo in azienda, siamo giunti alla terza generazione – esordisce Marco Pusateri che dalla gavetta del primo punto vendita, ora guida con esperienza l’intero gruppo. – Ma non si finisce mai di imparare, lo dico sempre ai miei collaboratori. E soprattutto si deve stare sempre al passo con i tempi, partecipando alle Fiere, ascoltando il mercato e le richieste dei nostri clienti, visitando di continuo i nostri fornitori per recepire le novità ed anche per proporle. L’arredamento – continua Pusateri – è in continua evoluzione anche per ciò che riguarda i programmi informatici ad hoc in dotazione ai nostri venditori che sono dei veri e propri consulenti”.

Affermarsi in un mercato tanto agguerrito come l’arredamento, tra grandi gruppi di distribuzione, “mercatoni” vari e prodotti low-cost non è stato facile, ma la scelta vincente è stata quella di creare un brand di qualità ed offrire una personalizzazione dei prodotti, con più punti vendita e dove i prezzi fossero alla portata di tutti, rivolgendosi ad un target di clienti con gusto ma intenzionato a restare in un certo budget. Con la stella polare della qualità e dello stile del Made in Italy che nell’arredamento vede uno dei comparti economici nazionali in continua crescita.

“Siamo talmente convinti dei nostri prodotti che siamo gli unici a fornire 5 anni di garanzia – sottolinea Pusateri. – Abbiamo selezionato le migliori case produttrici e poi personalizziamo i prodotti che quindi si possono trovare solamente da noi e ne curiamo ogni dettaglio: dalle migliori cerniere per gli armadi, al truciolato idrorepellente nelle cucine, all’utilizzo di vernici ad acqua che quindi non sono tossiche. Agli italiani piacciono le cose fatte su misura per loro, ognuno ha un proprio gusto estetico soprattutto se si parla di come arredare casa ed infatti abbiamo puntato molto sulla personalizzazione perché HARTE’ è “arredamento” nel senso più nobile del termine”.

Un’azienda sana dal punto di vista economico e finanziario, dove il servizio è importantissimo ed il cliente deve restare completamente soddisfatto: dalla professionalità dei venditori, a chi si occupa del montaggio, alla puntualità nella consegna. Tutto questo ha portato ad una fidelizzazione che è un biglietto da visita dal valore inestimabile: clienti che tornano con i propri figli, certi di trovare qualità, stile, professionalità e prezzi in linea con le aspettative.

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche Marco Pusateri. Quando arredare con gusto e personalizzazione, è un’alchimia frutto di esperienza e lungimiranza

Leggi l’approfondimento Ansa Hartè, l’unico gruppo nel settore arredamento che fornisce 5 anni di garanzia sui propri prodotti.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.