Cassiano (Lecce): “Con la mia passione ho portato la verace pizza napoletana in tutta la Puglia”

Dal 2007 responsabile per la Puglia dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, Francesco Cassiano ci racconta la sua storia, rivivendo la trasformazione di una passione nel lavoro di una vita

checco pizza

“Tutto nasce nel 1999 quando ho deciso di dare una svolta alla mia attività professionale tornando nel mondo della ristorazione per imparare il mestiere del pizzaiolo, con lo scopo di portare la vera pizza napoletana nel cuore della Puglia, dove mancava un prodotto campano di questa qualità”.

Così inizia il suo racconto Francesco Cassiano, dal 2007 responsabile per la Puglia dell’”Associazione Verace Pizza Napoletana”, da sempre appassionato, anzi innamorato di Napoli e delle sue bellezze (anche culinarie!). “Da sempre Napoli mi attrae e per questo ho scelto di apprendere la tecnica per realizzare la vera pizza napoletana. Ho iniziato a frequentare qualche pizzeria nel Salento e dopo aver fatto un primo corso per avviarmi a questo mestiere, ho lavorato alacremente per affinare la tecnica e specializzarmi.”

Il costante affiancamento a quelli che sono stati e sono ancora oggi i grandi maestri dell’arte della pizza ha aiutato Francesco Cassiano a crescere professionalmente arrivando anche a maturare la necessità di apprendere la verace pizza napoletana direttamente a Napoli. “Dopo aver partecipato a numerosi campionati mondiali e manifestazioni, incontrando maestri e carpendone i segreti, ho deciso di spostarmi a Napoli e formarmi in una delle più storiche pizzerie napoletane, Mattozzi (dal 1833), studiando l’arte del pizzaiolo dal grande Maestro Lello Surace, che ha saputo insegnarmi le migliori e vere tecniche per fare la vera pizza napoletana”.

Tornato a Lecce Francesco Cassiano ha aperto la prima pizzeria veramente napoletana: da lì è diventato un vero e proprio punto di riferimento, trasformandosi da allievo a insegnante, contribuendo alla crescita professionale di molti pizzaioli.

“Nei miei locali si utilizzano non solo prodotti campani ma anche eccellenze del territorio, in quanto credo fortemente nell’importanza dei prodotti a km 0 quali l’olio extravergine di oliva leccese e non solo”. Un modo, il suo, per valorizzante anche le eccellenze alimentari pugliesi, da sempre vanto italiano.

È nato così il primo “Checco Pizza” di Francesco Cassiano, dal 2007 Responsabile per la Puglia dell’”Associazione Verace Pizza Napoletana”, che ancora oggi permette a tutti i suoi clienti di vivere una grande esperienza culinaria con la vera pizza napoletana. “È proprio vero che con una bella margherita ti puoi presentare anche davanti a una regina”

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.