Tecnologie hi-tech e linee cosmetiche personalizzate: con Lài Group estetiste professionali si diventa

Grazie all’offerta congiunta di cosmetici e apparecchiature, la mission del gruppo bergamasco specializzato in cosmesi avanzata e guidato da Roberto Morgandi è quella di formare manager della bellezza e del benessere, in grado di proporre trattamenti estetici di alto livello

Progettare tecnologie high-tech, 100% «made in Italy», e creare linee dermocosmetiche super performanti: è questa la missione di Lài Group, gruppo di Lallio in provincia di Bergamo, dal 2002 leader a livello nazionale e internazionale nella progettazione e produzione di apparecchiature e cosmetici per l’estetica professionale. Guidato da Roberto Morgandi, già presidente di Qetre e co-fondatore di Imetec, famoso per aver inventato lo Scaldasonno, Lài nasce dall’unione di due importanti realtà protagoniste del mondo beauty: Qetre, specializzata nella progettazione e produzione di apparecchiature per uso estetico, e Intégrée, noto punto di riferimento per la maggior parte degli istituti di bellezza nazionali e internazionali da oltre 40 anni. Due brand che condividono l’amore per l’estetica e la ricerca di bellezza, con rispetto profondo per la pelle e sguardo attento all’innovazione, che rendono Lài un importante punto di riferimento nella progettazione e produzione di apparecchiature per uso estetico e nella formulazione di cosmetici altamente performanti.

«Nel contesto di un settore che offre ottime prospettive di sviluppo, l’acquisizione di Intégrée ha rappresentato una straordinaria opportunità per soddisfare la crescente domanda di avere un riferimento unico e professionale per i centri estetici e le estetiste – spiega Morgandi, affiancato e supportato dal socio e direttore commerciale, Claudio Amadei, e dalla figlia Chiara -.  Il nostro obiettivo è quello di posizionare Lài tra i leader del settore estetico e avviare una nuova fase di crescita e sviluppo grazie all’ampliamento del portafoglio prodotti e all’internazionalizzazione delle attività, rimanendo però sempre fedeli ai nostri valori aziendali».

Valori come la qualità dei prodotti e gli elevati standard di formazione professionale sono infatti i pilastri di Lài, la cui mission è quella di aiutare l’estetista a costruire il proprio successo lungo un percorso di crescita professionale che la trasformi in una vera manager della bellezza e del benessere, capace di individuare gli inestetismi e di risolverli con i trattamenti estetici personalizzati:

«L’offerta congiunta di cosmetici e tecnologie consentono di agevolare il lavoro dell’estetista che resta al centro del mondo Lài -. prosegue Morgandi -. La grande esperienza cosmetologica dei centri di ricerca ha permesso all’azienda di formulare e creare prodotti e trattamenti in grado di garantire sicurezza ed efficacia in sinergia a protocolli di lavoro studiati per ogni tipologia di inestetismo».

Fiore all’occhiello di Lài è la presenza di una «Accademia della Bellezza» all’interno della sede dove beauty trainer, accuratamente selezionate tra professioniste del settore, sviluppano progetti, sperimentano nuovi principi attivi e sono sempre pronte ad accogliere i clienti per la formazione. Inoltre, il Gruppo segue costantemente anche la fase post vendita attraverso un qualificato supporto di marketing, corsi di formazione e giornate commerciali.

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche Roberto Morgandi, Lài Group: «Innovazione, tecnologia e formazione sono i punti cardinali dell’attività dell’estetista»

Leggi l’approfondimento Ansa Lài Group: a ottobre l’evento per i 40 anni di Intégrée

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.