Umbria Business School: presentati i nuovi programmi

Tante le novità, così come le nuove partnership. Tutti i corsi prenderanno avvio all'inizio di giugno

Presentati i nuovi programmi per la gestione d’impresa di Umbria Business School, accademia di alta formazione associata a Confindustria Umbria. Le novità sono veramente tante, a iniziare dalle nuove forme di collaborazione con partner come Sda Bocconi, Ambrosetti, Festo, Toyota Academy, Mattiacci & Partners. L’Umbria, in questo modo, si posiziona ai massimi livelli italiani.

Riccardo Stefanelli, presidente di Sistemi Formativi Confindustria Umbria e consigliere delegato alla Cultura della stessa associazione, dice: “Trasmettere la cultura d’impresa è la nostra priorità in un territorio fatto di bellezza e di passione per il manufatto, di qualità e di instancabile custodia dell’ambiente, richiamando la mission dell’accademia che mette al centro della propria proposta quelle specificità e buone pratiche umbre nel fare impresa, e quell’attenzione e confronto costante con il territorio”.

Tanti i temi trattati: strategia e governance d’impresa, risorse umane, amministrazione, finanza e controllo, marketing e vendite, processi legati all’ambito produttivo e operations. E poi c’è la nuova area tematica sulle competenze digitali rivolte al fenomeno della Digital Transformation.

Nicola Modugno, direttore di Sistemi formativi di Confindustria Umbria, l’uomo che coordina l’attività di Umbria Business School, è intervenuto anche lui: “Abbiamo perseguito l’obiettivo di consolidare e proporre un’offerta formativa quanto più agile e compatta possibile, di facile fruizione e al passo con la complessità e le opportunità del mondo contemporaneo”. I percorsi cominciano a giugno su tutto il territorio nazionale, non sono rivolti soltanto ai manager e al personale delle aziende, ma anche ai giovani, professionisti e, in generale, a tutti i protagonisti attuali e futuri del tessuto culturale, produttivo e sociale in cerca di opportunità di altissima specializzazione.

I corsi di Business Management sono un vero e proprio master di alto livello e sono affiancati dalla ricca programmazione Compliance, legata alla formazione sugli obblighi di natura normativa e procedurale di ambito sicurezza sui luoghi di lavoro, qualità, ambiente e materie doganali. Il progetto Business School è iniziato l’anno scorso, ha coinvolto 670 partecipanti di più di 220 aziende del territorio, per mille ore di formazione.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.