Parmalat si aggiudica il Premio Best Packaging per l’Ambiente 2019 con il progetto Green Box in collaborazione con Tetra Pak

Il prestigioso premio assegnato nel corso dell'evento "Imballaggio del futuro e sostenibilità ambientale - BEST PACKAGING 2019”.

packaging_santhal -PARMALAT

Premio Best Packaging per l’Ambiente 2019 alla Parmalat, il colosso alimentare italiano per il progetto Green Box, in partnership con Tetra Pak, che utilizza lo sfrido di lavorazione del contenitore primario per la produzione dell’imballo secondario.

La linea verde prende sempre più forza nel nostro Paese, non solo grazie alle numerose iniziative “No Plast” delle Università italiane e di aziende private come Pagine Sì! spa, ma anche ai movimenti di opinione che puntano ad un mondo più sostenibile, come quella dell’associazione IoSonoUnaPersonaPerBene, e a premiazioni organizzate nell’ambito di settori direttamente interessati alle tematiche ambientali, come appunto quello del packaging, un settore che vede l’Italia ai primissimi posti al mondo per innovazione e capacità produttiva.

E’ il caso del contest Best Packaging 2019, iniziativa presentata nel corso dell’evento “Imballaggio del futuro e sostenibilità ambientale – BEST PACKAGING 2019”, organizzata da H-FARM e Repubblica in collaborazione con Conai e Istituto Italiano Imballaggio, e che ha assegnato il premio ad alcune aziende italiane, tra cui appunto Parmalat.

Le motivazioni dell’assegnazione al progetto Green Box di Parmalat e Tetra Pak sono state le seguenti: “Progetto di economia circolare, che utilizza lo sfrido di lavorazione del contenitore primario per la produzione dell’imballo secondario, riducendo drasticamente lo spreco di materia prima”.

 

 

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.